Cine8@30

Flash: Finale di Stagione col Fiato Sospeso

11647195_10152950113267113_446948919_nGiorno 23 Giugno sull’emittente televisiva Italia 1 è terminato il telefilm rivelazione della stagione 2014/2015 “The Flash vivi l’impossibile” con un sottotitolo, fornito dal gruppo Mediaset, che aiuta ad immergerci nelle storie surreali di Barry Allen.
Nato come spin-off della seria televisiva Arrow, la Cw Network sbaraglia tutti i competitors del settore e porta il nostro “velocista” in rosso sul tetto dei supereroi più amati della tv. Il personaggio di Flash della Dc Comics, sempre poco e mal utilizzato, prende il largo sul piccolo schermo grazie a una trama ben ideata e un cast sulla carta poco stellare ma che si rivela essere il punto forte della serie. Grant Gustin ( Barry Allen) abbandona i panni di cantante (poco felice la sua esperienza da cattivo ragazzo nella serie tv Glee ndr.) e interpreta in modo sensazione le vesti di Flash: non poteva che essere lui il volto del nostro supereroe. Essendo il protagonista un imbranato e spiritoso scienziato forense per il Dipartimento di Polizia di Central City e al tempo stesso supereroe dedito alla salvezza dei suoi concittadini potrebbe ricordare vagamente le poco felici avventure cinematografiche di Spider-Man, ma in un contesto come questo, forse merito anche degli autori, ne esce fuori una serie mai banale seppur leggera.

Il Cast

Il Cast

Analizzando anche la lotta continua con i meta-umani (cosi vengono chiamati i villains) notiamo che questi ultimi sono presenti in tutto il corso della serie e non si limitano ad essere utilizzati per il singolo episodio, rimanendo legati con la trama principale. Le scenografie sono ricche di ambientazioni originali e comunque piene di punti luce. La stessa luce diventa una coprotagonista fungendo da punto di forza della serie infatti, a differenza di Arrow, le scene sono sempre ricche di colori e di effetti speciali che non fanno annoiare il telespettatore che arriverà a sentirsi quasi trasportato dalla vivacità delle immagini e dalla fotografia.
Non dobbiamo credere che il successo del telefilm sia dovuto solo a Barry ma anche a personaggi secondari come i singolari e trasparenti Cisco Ramon (interpretato da Carlos Valdes) e Caitlin Snow (Danielle Panabaker) che esaltano i valori morali come la stima e l’affetto per gli amici e la famiglia dimostrando la genuinità e la semplicità di questa serie tv. La famiglia West con Joe, padre adottivo di Barry, e la figlia Iris, amore non corrisposto di sempre del nostro velocista, saranno fondamentali nel progetto Flash, infatti sono spesso protagonisti della scena. È risaputo che il miglior amico e l’amore del supereroe sono sempre in mezzo all’azione anche quando la loro presenza non è necessaria. L’ultimo personaggio fondamentale di questa serie, ma non per importanza, è Harrison Wells amico o nemesi? Capace di tenerci incollati allo schermo, il suo continuo nasconderci qualcosa e sperare di scoprirla non ci fa alzare neanche un attimo dalla poltrona, cioè chi si sarebbe mai immaginato che… NO non vi daremo spoiler per rovinarvi il finale, ed è un peccato perché la voglia è davvero tanta.
Non resta che “Vivere l’impossibile” insieme al nostro eroe in rosso e gustarsi i 23 episodi di questa prima stagione che correranno via velocemente quanto Flash.

Fabrizio Alessi

https://youtu.be/i0irfjqJghc

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com