Cine8@30

Gli Emmy Awards: il successo del Trono di Spade

Ieri a Los Angeles, in California, si è tenuta la consegna dei Emmy Awards nella loro 67esima edizione. I premi statunitensi consegnati dall’Academy of Television Arts and Sciences, un’associazione che comprende attori, registi, sceneggiatori e addetti ai lavori di vario tipo, spesso definiti in modo sbrigativo ma efficace “gli Oscar della tv americana”. 1442813273_dinklage-emmy-600x335 L’Emmy Award principale, cioè quello per la migliore serie drammatica, è stato vinto dalla serie fantasy Game of Thrones (HBO). La serie tratta dalla saga letteraria di George R.R. Martin, con dodici premi, detiene il record per la serie con il maggior numero di riconoscimenti ottenuti in una singola edizione degli Emmy. Mentre dopo otto candidature consecutive per Mad Men e altre tre come guest (ad esempio per 30 Rock) e nessun premio, quest’anno finalmente l’attore Jon Hamm, ha ricevuto il premio Emmy come miglior attore protagonista per una serie drammatica. D’altronde era l’ultima occasione di premiare Hamm per il suo ruolo di Don Draper, considerato che la serie si è conclusa qualche mese fa. Con il premio ricevuto per la sua performance da protagonista in “Le regole del delitto perfetto” Viola Davis è la prima attrice nera ad aggiudicarsi il premio di miglior attrice progatonista di una serie drammatina nella storia degli Emmy. Durante il suo discorso, l’attrice ha ringraziato gli sceneggiatori della serie per averle dato la possibilità di intepretare un personaggio così interessante.clipboard01_pRVe8rT_jpg_320x0_crop_q85 Da segnalare è anche Veep – Vicepresidente Incompetente, che ha dominato la categoria comedy conquistando i riconoscimenti più importanti tra cui come miglior serie (interrompendo dopo 5 anni il dominio di Modern Family), miglior attrice protagonista con Julia Louis-Dreyfus, miglior attore non protagonista (Tony Hale) e miglior sceneggiatura. In conclusione questo può considerarsi il grande anno della HBO che con ben 43 premi ricevuti in questa edizione, grazie anche alle diverse serie e miniserie televisive che costituiscono i suoi show di punta (tra cui anche GOT e Olive Kitteridge) il network mette a segno il record per il maggior numero di riconoscimenti ricevuti da una cable in un’annata. Il record assoluto è della CBS, con i premi ricevuti nel 1974

Fabrizio Alessi

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com