Calcio

LEGA PRO, 1^ Div., Catanzaro impotente col Latina

17^ Giornata (2^ di Ritorno):

Catanzaro – Latina  1 – 3

CATANZARO (3-5-1-1): Pisseri; Bacchetti, Sirignano, Orchi; Fiore, Benedetti (62′ Squillace), Castiglia, P. Ronaldo (46′ Quadri), Sabatino (37′ Masini); Russotto; Fioretti. All. Cozza. A disp.: Faraon, Papasidero, Quadri, Ulloa, Carboni, Squillace, Masini.

LATINA (4-3-3): Bindi; Milani, Cottafava, Agius, Bruscagin; Sacilotto, Cejas, Burrai (66′ Gerbo); Barraco, Danielevicius, Agodirin. All. Pecchia. A disp. Ioime, Cafieri, Giacomini, Ricciardi, Gerbo, Tagliaroli, Jefferson.

Marcatori: 21′ Agodrin (L), 74′ Danilevicius (L), 86′ Ricciardi (L), 89′ Masini (C)

Dopo due belle vittorie consecutive, il Catanzaro era chiamato quest’oggi all’ostico esame contro la capolista Latina.

CRONACA – Sconfitta pesante e, forse, prevedibile quella incassata oggi dal Catanzaro di Ciccio Cozza da un Latina giustamente primo in classifica. I laziali dettano le condizioni del gioco sin dal primo minuti per cui non ci si sorprende più di tanto quando al 21′ arriva il vantaggio ospite con la rete di Agodrin. Sempre l’attaccante del Latina è protagonista al 28′ di una grande azione che fa tutto solo entrando in area indisturbato prima dell’intervento decisivo di Pisseri. La prima frazione della gara continua sotto la guida del Latina che sfiora il raddoppio al 40′ con una grande occasione di Danivilicius che viene chiuso da Pisseri in uscita.

Il secondo tempo si apre come si era chiuso il primo. Mister Cozza si gioca le ultime carte a disposizione inserendo prima Quadri per Pompeu Ronaldo, poi Squillace per Benedetti, ma la musica non cambia. Il Latina è ancora e sempre più pericoloso: al 53′ Agodrin servito in area da Barraco viene fermato in extremis da Sirignano, mentre al 77′ arriva il  raddoppio del Latina con Danilevicius. Dodici minuti più tardi arriva il triplo vantaggio della squadra di Pecchia con Ricciardi. La gara, giocata praticamente a senso unico, si chiude all’89’ con il gol della bandiera per la squadra di casa. L’arbitro assegna un calcio di rigore per il Catanzaro che Quadri fallisce, segna poi di ribattuta Masini.

Si ferma quindi contro il Latina un’importante mini striscia di risultati utili consecutivi della squadra calabrese. Ma considerato il diverso valore delle due squadre in campo, c’è poco da recriminare per una giusta e prevedibile sconfitta contro la squadra prima in classifica. Ci sarà modo di recuperare, per mantenere a distanza la zona play out, dai prossimi, meno proibitivi incontri.

CLASSIFICA – Catanzaro 11° a 21 punti.

Prossimo turno: Benevento – Catanzaro (20 Gennaio).

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com