Calcio

LEGA PRO 1^ Div, Nel posticipo Catanzaro ko di rimonta

Posticipo 7^ Giornata

CATANZARO – NOCERINA  2 – 3

CATANZARO: Pisseri, Borghetti, Squillace, Maisto, Sirignano, Papasidero, Mariotti, Benedetti, Masini, Russotto Carboni. In panchina: Faraon, Narducci, Orchi, D’Alessandro, D’Agostino, Fiore, Fioretti. Allenatore: F. Cozza.

NOCERINA: Aldegani, Baldan, Scardina, Corapi, Crescenzi, De Liguori, Garufo, Bruno, Evacuo, Merino, Mazzeo. In panchina: Russo G., Russo N., Sabatino, Daffara, Schetter, Ripa. Allenatore Auteri

ARBITRO: Aureliano di Bologna (Assistenti Santoro  e Tudisco)

Marcatori: 12′ pt Masini(C), 57′ Marioti autogol (N), 80′ Borghetti (C), 87′ Evacuo (N), 88′ Evacuo (N)

NOTE: Circa 4000 gli spettatori presenti al Ceravolo, di cui un centinaio quelli campani. Partita trasmessa in diretta su Rai Sport. Espulsi Mazzeo (N) e Borghetti (C).

CRONACA: Al Ceravolo si disputa una partita fra due formazioni che cercano il riscatto in campionato che le possa allontanare dalle zone basse della classifica. Catanzaro – Nocerina è anche il match fra due tifoserie storicamente e fortemente gemellate ma nonostante ciò non sono mancati in tribuna giallorossa i cori e gli striscioni contro gli ex Corapi e Di Maio come noto coinvolti nella vicenda Contrattopoli e oggi nelle fila rossonere.

La Curva Ovest dei tifosi di casa

Partite decisamente meglio le Aquile con due affondi nel giro di pochi istanti, protagonisti Squillace e Masini. A premiare questo vivace avvio di gara del Catanzaro arriva al 12′ il gol di Masini che segna con un gran pallone recuperato dalla tre quarti da Russotto. Il Catanzaro continua a premere ma al 29′ la Nocerina arriva vicina al pareggio su una bella azione Mazzeo-Corapi Evacuo. Il centravanti campano manca la conclusione da pochi passi. Poi il Catanzaro torna a pungere in avanti con Russotto ma è la Nocerina a terminare il primo tempo in avanti.

Il Catanzaro riprende l’assalto a inizio ripresa ma al 57′ pareggia la Nocerina. Il Catanzaro subisce una rete incredibile. Punizione di Corapi, Mariotti colpisce di testa e batte Pisseri: è autorete.  Dopo il pareggio la Nocerina sembra crederci di più ma all’80’ arriva la rete di Borghetti di testa da calcio d’angolo di Fiore colpo di testa di Sirignano: 2 a 1 per la squadra di casa. Un minuto dopo altra brutta tegola per i rossoberi campani: l’arbitro espelle Mazzeo per un brutto fallo su Maisto da dietro. Nocerina in 10! Pochi istanti dopo, sotto una pioggia battente, la Nocerina riesce a finalizzare da calcio di punizione a limite dell’area corretta in rete da Evacuo che trasforma magistralmente la punizione. Pochi minuti dopo arriva la beffa per i padroni di casa: Gol della Nocerina per il 3-2. Punizione di Bruno che trova la testa di Evacuo. Ma non è finita qui perchè il Catanzaro termina la partita in dieci: cartellino rosso a Borghetti per doppia ammonizione.  Dopo cinque minuti termina malamente un match che i giallorossi si sono visti rimontare negli ultimi minuti pur avendo giocato bene. Troppe le ingenuità e difesa non esente da colpe nelle azioni delle marcature che hanno ribaltato l’incontro.

CLASSIFICA: Catanzaro terzultimo a 5 punti.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com