8@30 Style

My Mom’s Clothes: tre giovanissime fashion designers e il loro brand

COSENZA – Elisabetta Mazzuca, Alessandra Petramala e Samantha Di Modica sono tre fashion designers che, nel 2008, hanno deciso di mettersi in proprio creando il brand “My mom’s clothes”.

Tre giovanissime “parche” della moda che progettano, cuciono e tessono non per definire la fine, come tradizione vuole, ma per delineare la nascita di una nuova creazione, di un nuovo capo destinato a fare tendenza. Samantha è la mano che disegna, Elisabetta la mano che cuce, Alessandra la mano che incolla, è così che amano definirsi e raccontare il proprio ruolo in un’azienda che mette al centro i giovani e le loro esigenze di stile.

Le loro creazioni sono fresche, colorate, inimitabili e personalizzate; il loro stile è inconfondibile grazie a volti stilizzati, piume di pavone, stampe handmade, dettagli che diventano protagonisti assoluti e impreziosiscono con semplicità l’outfit di coloro che desiderano essere sempre alla moda.

My Mom’s Clothes è arte che cammina, è arte fatta per essere indossata e mostrata.

Siete tre giovanissime ragazze legate dall’amore per la moda. Ma com’è nata questa vostra passione?

I ricordi sui giornali delle nostre mamme, la prima sfilata vista in TV a Piazza di Spagna, i colori di Versace, il romanticismo di Valentino, il sogno di far parte del mondo della moda, tutto questo è stato l’humus sul quale è cresciuta la nostra passiona per la moda.

Nel 2008 avete deciso di mettervi in proprio fondando la MyMom’s Clothes. Come si è sviluppato questo progetto e, soprattutto, chi vi ha aiutato a realizzarlo?

Un po’ per gioco, nascono i primi “volti” su T-shirt di My Mom’s che si contraddistinguono per i disegni fatti a mano e per i colori vivaci. Amici e parenti entusiasti iniziano a scegliere il volto che più gli rappresenta e inizia così la nostra avventura fuori dalle porte di casa. Oggi abbiamo arricchito i nostri disegni e i prodotti allargando la famiglia My Mom’s a chi come noi ha voglia di mettersi in gioco ma non prendendosi mai troppo sul serio, in fondo rimarremmo sempre un po’ sognatrici e sempre pronte a “rubare” dall’armadio della mamma i suoi vestiti. Dobbiamo ringraziare chi ha davvero creduto in noi  da sempre: le nostre famiglie che ci sostengono nel nostro sogno.

 A chi vi ispirate durante la realizzazione dei capi?

Una foglia, un colore o una frase di un vecchio libro, un sorriso, il sole e il suo calore, un grande artista o un grande stilista, sono tante le fonti di ispirazioni che ci circondano ma la più importante forma d’ispirazione che ci unisce è la voglia di unione e condivisione tra noi.

Quest’estate avete dato avvio alla collaborazione con il maestro del vetro Silvio Vigliaturo. In che cosa consiste e quali sono i progetti su cui state lavorando insieme?

Il progetto Vigliaturo for MyMom’sClothes è nato da un incontro e da un “amore” a prima vista con l’ artista che, con nostra grande emozione, ha subito creduto in noi e in quello che facciamo.

Arte da indossare che si fa promotrice di cultura e conoscenza, è questa l’essenza dell’incontro tra due mondi distinti ma complementari: l’arte e la moda.
Un progetto che mira ad attirare il grande pubblico e a fargli conoscere, sensibilizzandolo, l’arte e l’artigianalità.

E così la generosità del maestro crea tre diverse opere dedicate unicamente al progetto. I disegni sono stati realizzati a mano su T-shirts, maxi T-shirts e Abitini, e hanno una tiratura limitata di 25 pz per opera, una collezione unica come unico è il canale di vendita utilizzato, l’unico aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ovvero l’e-commerce www.mymomsclothes.it.

 Ogni brand racconta la storia e il pensiero di chi lo fonda. MyMom’s Clothes che messaggio veicola?

Il progetto My Mom’s Clothes è arte che cammina, è arte da indossare. Le nostre stampe handmade e i nostri colori sono sempre diversi tra loro. Ogni capo prodotto nel nostro laboratorio è unico e nasce dalla creatività e dalla fantasia di chi vuole far parte della nostra “famiglia”. Chi sceglie My Mom’s entra a far parte del nostro mondo fatto di sogni, arte, moda, creatività e il giusto tocco di follia, condividendo con noi idee ed emozioni. My Mom’s Clothes è Made to Order, ogni capo prodotto viene creato appositamente per voi, pezzi unici ed inimitabili per creare look sempre diversi.

Potete parlarci un po’ della nuova collezione autunno/inverno 2014-2015?

Le nostre creazioni sono sempre state caratterizzate da un elemento fondamentale: il colore. Per questo autunno/inverno 2014-2015 abbiamo dato libero sfogo ai colori e le forme d’ispirazione africana. La piuma di pavone, il volto di una giovane e forte donna africana sono alcuni dei pezzi 100% handmade della collezione W love Africa.

 Nell’ambito della moda si viaggia sempre a velocità doppia. Le collezioni vengono presentate mentre si lavora già per la prossima stagione. Voi quali progetti avete in cantiere?

Metterci in carreggiata con i ritmi serrati dell’industria della moda, con gli appuntamenti importanti come le fiere di settore, non è stato semplice, soprattutto per noi che, produciamo tutto da sole. Adesso, per esempio, stiamo preparando la collezione autunno/inverno 2015-2016.

Qualche consiglio alle nostre lettrici per migliorare l’outfit?

Noi puntiamo sempre sulla semplicità degli outfit impreziositi da un dettaglio che possa fare la differenza. Noi mischiamo brand e stili diversi e, naturalmente non manca mai un capo My Mom’s!!!

Annabella Muraca

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com