In Evidenza

Nel carcere di Catanzaro un detenuto disperato tenta il suicidio

CATANZARO – Ieri sera, intorno alle 21, un detenuto del carcere di Catanzaro ha tentato il suicidio usando le lenzuola come corda ed uno sgabello come appoggio. Rende noto il fatto il Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria. Il rumore proveniente dalla sua cella ha attirato l’attenzione del personale di polizia che è riuscito ad intervenire in tempo e a liberare il detenuto. Il Sappe afferma “Nel carcere di Catanzaro ci sono circa 570 detenuti a fronte di una capienza regolamentare di 354 posti, quindi, il sovraffollamento è altissimo; il lavoro della polizia penitenziaria è reso ancora più difficile dalla mancanza di personale. Nel carcere ci sono anche due sezioni di alta sicurezza (As1 e As2) con detenuti condannati anche per gravi fatti di terrorismo, nonché di criminalità organizzata, sono infatti 330 i detenuti appartenenti al circuito alta sicurezza”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top