In Evidenza

Per il ragazzo morto sotto il palco della Pausini solo 2000 euro di risarcimento

Matteo_palco Pausini

REGGIO CALABRIA – Solo duemila euro di risarcimento per il giovane operaio morto, il 5 marzo scorso, per il crollo di una struttura del palco di Laura Pausini. La madre di Matteo, Paola Armellini, indignata dichiara “Vogliamo giustizia e verità, non la carità” per protestare contro la misera offerta e il fatto che la lettera che ha ricevuto non accenna affatto alla morte del figlio, con eccessiva indifferenza riporta solo l’inesatta dicitura di: “pratica di infortunio o malattia professionale”. La signora Armellini pretende che si faccia chiarezza sull’episodio e che casi simili non si ripetano mai più. Matteo aveva solo 31 anni, era laureato, appassionato di filosofia e politica. Qualcuno ha il coraggio di considerare così miseramente la vita di chi, come molti altri operai, lavora duramente dietro le quinte.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top