8@30 in piazza

Crescono del 2,2% iscritti scuole tecniche per il 2012-2013

Scuola con aula computer

Scuola con aula computerASCA) – Catanzaro, 27 giugno – ”La premessa da cui siamo partiti e’ che ogni anno le aziende italiane richiedono 300mila diplomati dagli istituti tecnici e professionali, che, pero’, ne riescono a preparare in tutto il Paese al massimo 130 mila. Un problema nazionale e regionale”. Lo ha affermato l’Assessore alla Cultura della Regione Calabria, Mario Caligiuri, nel sottolineare l’incremento del numero degli iscritti negli istituti tecnici calabresi. ”In Italia per l’anno scolastico 2012-2013 si e’ registrato un aumento delle iscrizioni negli istituti tecnici dello 0.4%. In Calabria e’ stato dello 2.2%, una percentuale che ci colloca al secondo posto, a livello nazionale, dietro solo all’Emilia Romagna”. L’aumento delle iscrizioni negli istituti tecnici e’ uno degli obiettivi prioritari riportati nel ”Libro verde sulla scuola in Calabria”, approvato dalla Giunta Regionale nel settembre del 2010. Il risultato e’ stato raggiunto grazie alla stretta e proficua collaborazione col direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Francesco Mercurio. Caligiuri ha concluso sostenendo che ”continueremo, anche d’intesa con la Confindustria nazionale e regionale, in questa attivita’ di orientamento che si deve estendere anche agli istituti professionali”. Il Presidente Scopelliti ha scritto al Ministro della Pubblica Istruzione, Francesco Profumo, inserendo questo risultato nell’ambito delle politiche di rinnovamento che la Regione Calabria sta attuando nell’ambito della scuola.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com