In Evidenza

Knowledge arriva a Cosenza con un viaggio nel mondo delle Smart City

ARCAVACATA DI RENDE (CS) – E’ partito lo scorso 28 marzo da L’Aquila il tour Nuvolaverde nelle scuole superiori per parlare di cambiamento e lanciare un corso di educazione alla conoscenza digitale, organizzato in collaborazione con Rai Educational e Gruppo 24 Ore. Stiamo parlando di “Knowledge, modi e mondi nuovi” progetto che ha fatto tappa anche a Cosenza lo scorso 28 aprile con un incontro patrocinato dal Comune di Cosenza, tenutosi presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria.

Knowledge Cosenza

Per primi ad affrontare il tema dell’incontro, ossia le Smart City, Francesco Saverio Nucci e Massimo Magaldi di Engineering, partner di Nuvolaverde, che hanno illustrato ai ragazzi i temi fondamentali dell’innovazione urbana, nel segno della sostenibilità e dell’eccellenza tecnologica, della governance e del welfare, presentando gli esempi migliori di città intelligenti a livello internazionale.

Successivamente è stato il turno di Paolo Lucia, responsabile  TSCLab, partner tecnologico di Nuvolaverde, che ha parlato ai ragazzi della wearable technology – tecnologia da indossare – portando come esempio ai ragazzi il funzionamento dei Google Glass nelle loro possibili applicazioni, compresa “una passeggiata” nel museo all’aperto di Corso Mazzini.

L’incontro di Arcavacata è stato l’occasione per Enzo Argante, patron di Nuvolaverde per presentare ai ragazzi il corso “Knowmanager” che interessa ben dieci città – capofila Monza – tra le quali è annoverata Cosenza.

“Knowmanager” è un corso online di educazione alla gestione della conoscenza digitale e cultura aumentata dedicato agli studenti delle città aderenti; il corso mira a porre le basi per l’avviamento di una scuola professionale vera e propria e di un master universitario. Lo scopo di Nuvolaverde è creare, attraverso il progetto, una rete di scuole superiori per la gestione della conoscenza digitale con particolare riferimento a Beni Culturali Aumentati. Gli studenti saranno sensibilizzati all’uso del digitale in funzione di: efficienza e trasparenza della PA; sviluppo economico e competitività delle imprese; relazione con le persone e il territorio in funzione sociale; fruizione e valorizzazione digitale del patrimonio culturale.

Knowledge Cosenza 2

Nel corso dell’appuntamento, Nuvolaverde ha voluto rilanciare all’attenzione degli studenti il bando europeo, “Chest, Call for Ideas”, che premia con importi in denaro a partire da 6000 euro le migliori idee d’innovazione sociale. Non necessariamente progetti di impresa, niente business plan, solo idee di digital social innovation che riscontrano il gradimento del popolo amico di internet. Il progetto, che ha scadenza 31 maggio, è coordinato da Engineering. Per tutte le info sul bando Chest è sufficiente visitare il sito internet www.chest-project.eu.

Successivamente è stato il turno delle scuole coinvolte, impegnate nella presentazione dei progetti ideati nell’ambito del progetto “Knowledge”; si è trattato de l’ITC “Pezzullo” ha presentato un progetto sulla comunicazione responsabile tramite un video sulla sicureza sul web; del Liceo Tommaso Campanella di Belvedere Marittimo (CS) che ha lavorato sulla multimedialità presentando BabelTv; dell’ITIS Monaco di Cosenza che ha presentato un progetto sulla robotica e del Liceo Scientifico Scorza che ha presentato un progetto sulla realizzazione di un telescopio spaziale in collaborazione con il CERN.

A chiusura dell’appuntamento, l’intervento dell’astrofisica Sandra Savaglio, presente tramite collegamento Skype da Monaco. La Savaglio ha espresso il proprio plauso nei confronti dell’iniziativa ma soprattutto nei confronti dei ragazzi, sottolineando quanto sia importante insegnare nelle scuole il valore e la conoscenza della ricerca scientifica, soprattutto avendo oggi a disposizioni mezzi e tecnologie, che fino a qualche anno fa le scuole non possedevano. Inoltre, ha invitato i ragazzi a coltivare i loro sogni e a portarli avanti fino alla fine nonostante gli impedimenti e i sacrifici, perché “alla fine, tutti gli sforzi vengono sempre premiati”.

Per tutte le info sul progetto “Knowledge, modi e mondi nuovi” e le altre attività di Nuvolaverde vi consigliamo di visitare il sito internet ufficiale: http://www.nuvolaverde.org/.

Giovanna M. Russo

Print Friendly, PDF & Email





To Top