8@30 in piazza

Nuove autostrade da Arcavacata al Kazakistan Prestigioso riconoscimento alla Chimica dell’Unical

20150703_120442Aravacata di Rende (CS) – L’internazionalizzazione della ricerca ed il trasferimento tecnologico rappresentano le strade percorribili per la creazione di nuove opportunità di lavoro. E’ quanto dimostra l’impegno nelle proprie attività svolte dal Dipartimento di Chimica e Tecnologie Chimiche dell’Università della Calabria con le ricerche in corso ed in particolare con quella del prof. Cesare Oliviero Rossi.

Nello scorso mese di luglio al prof. Oliviero Rossi  è stata infatti conferita la medaglia d’oro delle Scienze, dal centro nazionale di ricerca delle strade del Kazakistan “KazDorNII” (Highway Research Institute), per il significativo ed importante contributo nello sviluppo della ricerca nella scienza delle pavimentazioni del manto stradale.

In 55 anni dell’istituto nazionale di ricerca tale riconoscimento è stato conferito solo ad altri due scienziati stranieri. 

Il riconoscimento è frutto della collaborazione scientifica sviluppatasi già nello scorso anno, tra il Dipartimento di Chimica e Tecnologie Chimiche dell’Università della Calabria ed il Centro di Ricerca “KazDorNII” (Highway Research Institute) diretto dal prof. Bagdat Teltayev ed l’Università del Kazakistan in seguito alle ricerche effettuate dal prof. Cesare Oliviero Rossi su sistemi bituminosi.L’importante riconoscimento all’attività svolta dal prof. Cesare Oliviero Rossi dimostra, a livello internazionale, come il Dipartimento di Chimica e Tecnologie sostenga, tra le sue prerogative fondamentali, il forte impegno verso l’Alta Formazione.

La ricerca, oltre ad essere stata pubblicata su riviste scientifiche internazionali, ha portato l’Unical a sviluppare accordi internazionali con Università e Centri di Ricerca, sottoscritti per l’Università della Calabria, dal Rettore G. M. Crisci e dal Direttore del Dipartimento di Chimica prof. G. Sindona.

Accordi che hanno previsto, tra le altre cose, uno scambio di studenti tra le Università oltre a finanziamenti per borse di dottorato di ricerca per gli studenti kazaki ed italiani.

Infatti, sempre nello scorso mese di luglio 4 studenti dell’università kazaka sono stati ospitati presso il Dipartimento di Chimica sotto la supervisione del prof. Oliviero Rossi.

Gli studenti, AITKALIYEVA AIDA, KALIKHAVOV KUANYSH, ZHUMAKHAN KAIRAT, SEIDUALIYEVA AIZHAN, hanno svolto esperimenti reologici e di risonanza magnetica nucleare presso il laboratorio “M. Terenzi” Dipartimento di Chimica e Tecnologie Chimiche, Università di Calabria, per il loro lavoro di tesi sui materiali stradali ed lo sviluppo di metodi di analisi di sistemi bituminosi.

Il prof. Rossi Oliviero è inoltre promotore di una ulteriore iniziativa inerente il suo campo di ricerca: è stata fondata un’azienda KIMICAL, spin off dell’Università della Calabria nata proprio allo scopo di utilizzare i risultati delle ricerche condotte dal laboratorio di chimica “Terenzi”

L’attività scientifica del prof Oliviero Rossi riguarda prevalentemente la caratterizzazione dei materiali “soft matter”, utilizzando tecniche come la spettroscopia di risonanza magnetica nucleare NMR e la Reologia.

Fanno parte dell’azienda spin off oltre che il prof. Dr Cesare Oliviero Rossi, il Prof. G. A. Ranieri, il Dr. Paolino Caputo, il dr Andrea Pagliuso, ed il  Dr Haris Kaljaca.

Fiorenza Gonzales

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com