Istruzione&Ricerca

Troppi i compiti a casa:necessario un modello educativo alternativo

CATANZARO –  Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l’Infanzia, si è espresso circa i compiti assegnati agli studenti: ”sono sempre piu’ numerose le lamentele da parte dei genitori, di diverse regioni italiane, sulla mole di compiti assegnati dai professori agli studenti”. E prosegue: “occorre studiare un modello educativo alternativo – sostiene Marziale – per responsabilizzare gli studenti verso i propri doveri didattici”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top