In Evidenza

La “Salita della Sila” il 7 ottobre riaccende i motori

COSENZA – La 26esima ”Salita della Sila” sta per accendere di nuovo i motori. La piu’ antica e affascinante cronoscalata italiana, organizzata dalla scuderia Cosenza corse e dall’Aci provinciale, cerca di sconfiggere la crisi e ritorna nel calendario del Trofeo Italiano Velocita’ Montagna. Sara’ la settima prova della serie cadetta Csai, programmata per il 6 e 7 ottobre sull’affascinante e complesso tracciato di 9,5 km che da Cone d’Aria di Celico si inerpica fino al valico di Montescuro. A breve ripartiranno dunque le iscrizioni, che attireranno sul promontorio silano i migliori esponenti dell’automobilismo in salita. La Cosenza corse, nella persona del presidente Sergio Perri, in collaborazione con l’Aci del presidente Pietro Bruno, con il delegato provinciale Csai Gaetano Tropea e con la Provincia del presidente Mario Oliverio, sta rimettendo in moto la macchina organizzativa che, a dir la verita’, non si e’ mai fermata. Il tracciato e’ gia’ stato interessato dai lavori che hanno messo in sicurezza il percorso e le zone contigue. Gli uomini della Provincia, inoltre, hanno gia’ lavorato sul manto stradale per garantirne l’efficienza.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top