Locale

Alluvione Corigliano, M5S: «Regione dia immediato sostegno alle famiglie di contrada Thurio»

Corigliano

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – «Come Parlamentari del Movimento 5 stelle di Corigliano Rossano chiediamo che la Regione dia un immediato sostegno alle famiglie di contrada Thurio rimaste senza più nulla dopo l’alluvione del Crati della scorsa settimana. Siamo contenti che il presidente Mario Oliverio abbia deciso di venire sul posto per rendersi conto che in realtà non era tutto a posto e che l’emergenza non fosse conclusa come qualcuno voleva far credere. Chiediamo che si dia un concreto aiuto a questa gente che non sa nemmeno dove sono andati a finire i loro soldi e documenti, le carte di credito e i libretti portati via dalla forza dell’acqua e del fango. Hanno perso tutto, soldi, raccolti, animali, casa. Ma, soprattutto, le loro condizioni igienico-sanitarie restano gravissime e bisogna intervenire con celerità e fermezza». È quanto sostengono, in una nota congiunta, la senatrice Rosa Silvana Abate e i deputati pentastellati Francesco Forciniti e Francesco Sapia.

«Contestualmente – proseguono -, ringraziamo a livello personale il responsabile di staff superiore della Protezione Civile di Corigliano Rossano, Luigi Forciniti, per la sua presenza continua sul posto andando anche al di là delle sue prestazioni professionali, ed essendo l’unica figura presente di ruolo sul posto in rappresentanza del comune, e il responsabile della Provinciale civile di Cosenza, Antonio Fioriglio, perché la sua unità operativa è state sempre vicina ai cittadini, anche quando sono si stava perdendo la pazienza, rimanendo lì impassibili con una situazione abbastanza tesa e con la rabbia pronta a prendere il sopravvento.
Un plauso va, soprattutto, ai cittadini di Thurio e Ministalla per la dignità, la pazienza e la bontà che hanno avuto nell’affrontare questa situazione di grande pericolo. Proprio tra questi cittadini e la protezione civile è nato un rapporto di affetto che ha fatto sì che si proteggessero e sostenessero a vicenda. E questa sarà la nota più positiva di questa tragedia destinata a passare agli annali.»

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com