Locale

Avanti Mendicino, interrogazione per adeguamento sismico scuola Tivolille

Avanti Mendicino

MENDICINO (CS) – I consiglieri di opposizione del comune di Mendicino Francesco Gervasi, Raffaele Vena, Francesca Reda e Mariafrancesca Argento hanno depositato al protocollo del Comune di Mendicino una interrogazione rivolta al Sindaco e all’Assessore all’Edilizia Scolastica e alla Pubblica Istruzione.

«È noto a tutti che – si legge nella nota – l’edificio scolastico “Plesso A” di Tivolille, al fine di rispondere ai moderni requisiti antisismici, verrà demolito e ricostruito, grazie ad un finanziamento di circa 800 mila Euro, ottenuto dal Comune ai tempi in cui l’assessore ai Lavori Pubblici e all’Edilizia Scolastica era l’attuale Capogruppo di Opposizione Francesco Gervasi. Da circa un mese, la stazione appaltante ha proceduto all’affidamento definitivo dei lavori alla ditta aggiudicataria.

I membri del Gruppo Politico “Avanti Mendicino” lamentano gravi ritardi da parte dell’amministrazione comunale, rispetto al cronoprogramma inizialmente sottoscritto da Comune e Regione Calabria, ma soprattutto, denunciano la preoccupante superficialità mostrata dalla Giunta nella gestione di tutte le attività che conseguono tali importanti lavori e anche la totale assenza di informazioni nei confronti dei genitori degli alunni e dello stesso personale scolastico.

Sarebbe stato corretto e doveroso da parte dell’amministrazione comunale comunicare, prima dell’inizio dell’anno scolastico 2019/2020, agli alunni di questa scuola, ai loro genitori, ai docenti ed al personale scolastico quando sarebbero iniziati i lavori e dove sarebbero stati trasferiti e collocati, alunni e docenti durante l’esecuzione degli stessi»;

«Considerato che, – prosegue la nota -, in base al precedente cronoprogramma, i lavori avrebbero dovuto essere avviati a Ottobre 2019 e conclusi ad Aprile 2020, è palese ed evidente che c’era e c’è stato tutto il tempo per individuare un’adeguata sede dove trasferire gli studenti e renderne edotti genitori, insegnanti e popolazione. Ed invece niente di tutto questo! Ad oggi nessuno sa niente!

Solo casualmente, nel corso di una riunione convocata dalla Dirigente Scolastica Assunta Morrone e tenutasi in data 02.12.2019, i rappresentanti dei genitori e i docenti, hanno avuto modo di apprendere dal Sindaco e dall’Assessore alla P.I., anch’essi presenti, che nel prossimo mese di gennaio (dunque tra pochi giorni), inizieranno i lavori e si provvederà a trasferire i ragazzi in un edificio sito in Contrada Tivolille, senza però che sia stato specificato di quale edificio si tratti, se pubblico o privato, se già adeguato alle caratteristiche necessarie per un uso didattico e scolastico o meno».

«La verità – concludono i consiglieri di Avanti Mendicino – è che questa amministrazione sta dimostrando in maniera evidente tutta la sua incapacità, inadeguatezza e superficialità rispetto alla gestione delle tematiche serie e, nonostante gli sforzi del sindaco di far apparire sui social una realtà diversa da quella vera, i cittadini hanno ormai le idee chiare! Ogni giorno, aumentano le testimonianze di chi si è pentito di aver votato, lo scorso 26 maggio, questa giunta! L’Amministrazione Palermo bis che, appena 6 mesi fa, ha vinto le elezioni per una manciata di voti, è già, inesorabilmente minoranza nell’opinione pubblica e nella popolazione mendicinese»

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com