Locale

Corigliano Calabro verso la strategia “rifiuti zero”

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Corigliano Calabro potrebbe diventare a breve il 230° comune italiano ad aver aderito alla strategia “rifiuti zero”.
Rifiuti Zero è una strategia di gestione dei rifiuti che si è imposta a livello internazionale. In Italia 229 Comuni hanno aderito a questa Strategia per risolvere il problema dei rifiuti sul proprio territorio, come successo ad esempio nel comune siciliano di Zafferana Etnea dove gli abitanti, grazie alla raccolta differenziata, non pagano più la tassa sui rifiuti.
La mozione, inserita tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del prossimo 29 luglio, è stata presentata dall’opposizione  e riguarda :
1) Adesione alla Strategia Rifiuti Zero (la Strategia Rifiuti Zero parte dalla raccolta differenziata e passando dalla sensibilizzazione del cittadino/consumatore punta al raggiungimento dell’azzeramento dei rifiuti);
2) Impegno da parte dell’Amministrazione di applicare la “tariffa puntuale” (ogni singola utenza paga la “bolletta dei rifiuti” in base alla percentuale di raccolta differenziata che raggiunge);
3) Impegno da parte dell’Amministrazione di inserire all’interno della programmazione estiva ed invernale eventi che riguardano la sensibilizzazione verso la raccolta differenziata;
4) Impegno da parte dell’Amministrazione di coinvolgere le associazioni, le giovanili di partito o singoli individui per portare avanti la campagna di sensibilizzazione porta a porta.

C’è attesa dunque per il prossimo Consiglio comunale: la minoranza compatta, con in testa il consigliere Francesco Madeo, ci crede.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top