Locale

Damiano Covelli: «Assurdo chiudere via Misasi»

COSENZA – Sulla decisione del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto di chiudere al traffico via Misasi riceviamo e pubblichiamo le posizioni del consigliere del Pd Damiano Covelli:

«Una decisione cervellotica, assurda, senza alcuna logica, addirittura peggiore di quella assunta nel periodo natalizio per via Montesanto. E’ davvero difficile capacitarsi della ratio che ha portato il sindaco Occhiuto, senza consultarsi con i Consiglieri e senza aver convocato la Commissione preposta, a disporre la chiusura del tratto di via Misasi in prossimità delle scuole. Se da un punto di vista puramente concettuale è infatti auspicabile che davanti ad un istituto scolastico si eviti il traffico veicolare e la sosta selvaggia, è altrettanto vero che ciò è possibile solo quando esistono valide alternative. Nel caso di via Misasi la “cura” proposta dal sindaco è certamente peggiore della “malattia”, bloccando un’arteria fondamentale per la città e costringendo i cittadini ad interminabili e improbabili percorsi alternativi. Ma c’è di piu’, è gravissimo che il sindaco non abbia valutato le conseguenze che questa decisione cervellotica avrebbe sui mezzi di soccorsi ambulanze e Vigili del Fuoco che inevitabilmente si troverebbero bloccati nel traffico cittadino. Un aspetto, quest’ultimo, che la dice lunga sulla leggerezza con la quale il sindaco governa la città.

Per far funzionare meglio le cose, serve solo buon senso, è proprio quello che dimostra di non avere Occhiuto: efficienza dell’impianto semaforico e presenza costante di una squadra di vigili urbani che, senza volontà punitiva, aiutino quanti accompagnano i figli a scuola.

Chiediamo al sindaco di ritirare immediatamente l’ordinanza di chiusura. Persistere in questa scelta improvvisata, scellerata e autoreferenziale significherebbe complicare ulteriormente, inserendo l’ennesima situazione di criticità nel tessuto urbano, la vita ai cittadini».

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com