Locale

Crosia, 430mila euro per la delegazione comunale

CROSIA – Quattrocentotrenta mila euro per il rifacimento e la messa in sicurezza della Delegazione municipale. Hanno già preso il via i lavori della Sala Consiliare che, a breve, interesseranno anche gli uffici presenti nell’edificio, i quali, per tutta la durata degli interventi, saranno trasferiti nella sede centrale del palazzo comunale di Crosia. Il progetto di adeguamento sismico prevede il rifacimento della struttura del soffitto, lo smantellamento delle colonne centrali e tutta una serie di opere di restyling che, oltre a garantire la messa in sicurezza, miglioreranno notevolmente l’estetica della sede.

Soddisfatto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Saverio Capristo, che è riuscito ad intercettare questo ulteriore fondo extra-bilancio.  «La sicurezza – afferma Capristo – da sempre è una priorità dell’Esecutivo Russo. Soprattutto in unterritorio ad alto rischio sismico come il nostro in cui sarebbe necessaria la costante manutenzione delle strutture comunali o, come in questo caso, il rifacimento. È chiaro che è impensabile realizzare un progetto di tale entità utilizzando esclusivamente fondi di bilancio. Infatti – continua – questo ennesimo intervento di restyling è stato possibile grazie ai fondi “OPCM – Piano Nazionale Prevenzione Rischio Sismico”. Ciò, a conferma dell’attenzione e dell’impegno dell’attuale Amministrazione comunale nel recepire il maggior numero di finanziamenti, fondamentali in una fase così delicata per le casse dell’Ente. I lavori – conclude l’Assessore – interesseranno prima la sala del Consiglio e, successivamente, l’area adibita a uffici che, per tutta la durata delle operazioni di manutenzione, saranno trasferiti nella sede comunale del centro storico».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com