Locale

Elezioni Cosenza, Zanetti: Pd poco serio, noi fino in fondo con Paolini

COSENZA – Il candidato sindaco a Cosenza del Pd, Presta, oggi in una intervista su Repubblica “sprezza le primarie e le definisce, senza giri di parole, inaffidabili. Pochi giorni fa, all’assemblea nazionale del Pd, il segretario nazionale del partito che lo candida a Cosenza ha invece addirittura aperto il suo intervento proprio sull’importanza delle primarie, definendole il dna irrinunciabile del Pd”. Lo dichiara Enrico Zanetti, segretario politico di Scelta Civica e viceministro all’Economia. “Così non va, manca veramente l’abc della serietà, della dignità e della coerenza. Per questo, siamo sempre più convinti che andare fino in fondo con Enzo Paolini, nostro candidato cui vengono negate le primarie di coalizione che tutte le altre città proprio oggi celebrano e a cui partecipiamo, farà bene alla città di Cosenza, alla serietà della politica e sarà molto apprezzato da tutti i cosentini, compresi quelli che in passato hanno votato Pd e che, come noi, non amano farsi prendere in giro. Noi – ha aggiunto – non vogliamo rompere o imporre alcunché, preferiamo sempre e comunque il dialogo e l’unità. Una cosa però è sicura: se il Pd calabrese non sceglierà il candidato sindaco di coalizione a Cosenza con le primarie, noi andremo avanti con Enzo Paolini sino in fondo e lo candideremo alle elezioni che diventeranno le vere primarie di coalizione dei moderati e del centrosinistra cosentino”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com