Locale

Gimigliano, Enzo Bruno rassicura i cittadini sugli interventi per una migliore viabilità

GIMIGLIANO (CZ) – La viabilità nel territorio è stato oggetto dell’incontro svoltosi ieri pomeriggio tra il presidente della provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, e una delegazione del comitato spontaneo di cittadini di Gimigliano. Alla presenza del sindaco Massimo Chiarella, i cittadini hanno avuto modo di confrontarsi col rappresentante dell’ente intermedio sulla situazione infrastrutturale e viaria. Nel corso della riunione – alla presenza del direttore generale dell’Ente Vincenzo Prenestini, del dirigente del settore Viabilità Floriano Siniscalco e del dirigente del settore Appalti, Antonio Russo – Bruno ha ascoltato le preoccupazioni dei cittadini sulle criticità relative al manto viario, in condizione tale da determinare disagi ed isolamento ad una comunità già esasperata dalle problematiche legate anche al dissesto idrogeologico. Il presidente della provincia ha ribadito che le criticità infrastrutturali e la sicurezza del territorio dovrebbero diventare una priorità di carattere sovraregionale, a causa della fragilità del territorio interessato da frane, per cui i cittadini dovrebbero individuare altri interlocutori istituzionali, anche alla luce delle difficoltà finanziarie che continuano ad attanagliare le Province, cancellando margini di manovra.Fermo restando tali difficoltà, Enzo Bruno ha comunque assicurato, da parte della provincia di Catanzaro, ogni intervento e soluzione per venire incontro alle esigenze dei cittadini di Gimigliano. I rappresentanti del comitato cittadino, inoltre, hanno potuto prendere visione della documentazione relativa ai lavori di messa in sicurezza della Strada provinciale 40 (ora chiusa per pericolo di crollo), verificando il rispetto del cronoprogramma stilato nella riunione del 22 giugno scorso in Provincia alla presenza, tra gli altri, del dirigente regionale della Protezione civile, Carlo Tansi. Si è appreso, inoltre, che il progetto esecutivo della Galleria paramassi sulla medesima strada provinciale in località Chianetta è stato approvato nei giorni scorsi e che i lavori, una volta appaltati entro ottobre, dovrebbero terminare nel prossimo mese di marzo. Un iter, questo, avviato dopo il conferimento alla Provincia di Catanzaro di un finanziamento di cinquecento mila euro dalla parte della Regione. Altri argomenti di dibattito anche la situazione della Strada provinciale 34 Catanzaro-Gagliano-Gimigliano, nei pressi della frazione Cavorà, interessata da un cedimento della carreggiata e dove il transito si svolge al momento a senso unico alternato e la possibilità di intervento, in seguito all’approvazione del bilancio, sull’arteria che collega il centro alla Basilica minore di Porto, realizzando il necessario muro di contenimento e valutando la possibilità di installare dei nuovi guard rail. Per quanto riguarda il ponte “Tre Luci” è già pronto un progetto preliminare e spetta alla Regione Calabria procedere con la redazione del progetto esecutivo.

Print Friendly, PDF & Email





To Top