Locale

Autosospensione Leonetti, i GD prendono le distanze

Unical
RENDE (CS) – Desta reazioni nell’ambiente politico universitario la decisione del senatore accademico uscente Michele Leonetti di autosospendersi dalla lista Rinnovamento è Futuro per non aver ricevuto, a suo dire, sufficiente attenzione per l’associazione studentesca da lui guidata, “Sud”. Una decisione che, in prospettiva delle prossime elezioni della componente studentesca, è destinata a crear scompigli interni ed esterni a Rèf.
 

I Gd prendono le distanze

 
«La sospensione del Senatore Accademico Michele Leonetti dal gruppo Rinnovamento è Futuro è un atto dal quale come Giovani Democratici della Federazione di Cosenza vogliamo prendere le distanze – scrivono in una nota i componenti dell’Esecutivo Provinciale Giovani Democratici di Cosenza -.
. Sebbene il senatore Leonetti risulti iscritto nella nostra Federazione, la sua decisione è da registrarsi come autonoma e individuale. I GD della provincia di Cosenza intendono infatti continuare con ancora maggiore impegno e con l’entusiasmo di sempre il lavoro al fianco degli studenti che Rinnovamento è Futuro porta avanti da anni. Proseguiamo il nostro impegno, attraverso le associazioni studentesche di riferimento, nella compagine RèF. Siamo sempre più convinti che quanto fatto da questa componente studentesca negli anni abbia reso l’UniCal più a misura di studente, offrendo risposte alle istanze di ognuno di essi. Non sono mancate le battaglie forti così come gli straordinari risultati ottenuti in favore degli studenti. Tutto ciò ci ha reso e ci rende orgogliosi di essere coprotagonisti di questa grande storia. Tutti gli studenti dell’UniCal conoscono questa storia, sinonimo del fatto che in questi anni si è lavorato al loro fianco per il bene della comunità accademica. Dal senatore Leonetti ci saremmo aspettati più rispetto verso ciò che questa storia rappresenta per noi e per l’UniCal. Avremmo preferito condividere insieme le sue preoccupazioni, in modo da poter ascoltare da lui stesso le possibili soluzioni a quella che definisce una situazione penalizzante. Dalla nostra abbiamo la certezza di aver fatto il massimo per affrontare insieme e nel migliore dei modi ogni eventuale problematica. Tuttavia, la risposta di Leonetti è stato l’aver agito in autonomia, assumendo una posizione ai nostri occhi incomprensibile e resa ancora di più tale dalla assenza di una proposta concreta da parte del Senatore Accademico. Il nostro invito è a ritornare al più presto sui suoi passi, con la volontà di mettere al centro gli interessi degli studenti fin dalla imminente votazione circa il bilancio di previsione. Gli chiediamo così di sgomberare il campo da ogni retropensiero che suggerisce la sua mossa come pretestuosa e lo invitiamo a ritrovare la volontà di sedere al tavolo con noi e con Rinnovamento è Futuro per continuare insieme a rappresentare al meglio le istanze degli studenti di questo Ateneo». 
Cosenza, 20 Dicembre 2018
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com