Locale

Lega Salvini Rende, «In città il rispetto delle regole è utopia»

RENDE (CS) Riceviamo e pubblichiamo nota stampa a firma Lega Salvini Rende.

«E’ avvilente constatare che a Rende, in campagna elettorale, il rispetto delle regole è quasi un’utopia. Nonostante i richiami di altri competitor al rispetto delle regole per le affissioni dei manifesti elettorali, il politically correct è uno “sport” poco praticato tra gli aspiranti candidati tutti. Sarà, che questa generazione forse non ha avuto la possibilità di studiare l’educazione civica a scuola, che finalmente ritornerà tra i banchi grazie alla proposta di legge che vede tra i principali firmatari la Lega. Il candidato a Sindaco Sergio Scalfari sollecita al rispetto delle regole sottolineando come questa cattiva pratica non è di buon esempio e non è una buona presentazione dei candidati per richiedere il consenso nelle urne ai Cittadini Rendesi. Per questo intende segnalare ai cittadini che lo spazio contrassegnato con il numero 1, cioè lo spazio a partire da sinistra o da destra negli spazi dedicati alle affissioni elettorali, è lo spazio della lista “Lega Salvini Calabria”. Indichiamo il nostro spazio in modo che il cittadino prima di confermare il voto al candidato scelto, avrà modo di verificarne il politically correct, che riteniamo sia un principio fondamentale nel curriculum di chi aspira a governare questa città. Il nostro spazio viene puntualmente coperto da affissioni “selvagge” e abusive di candidati in altre liste. Ci teniamo a sottolineare che questo agire testimonia non solo la mancanza di rispetto verso l’altro ma contribuisce ad inquinare e deturpare l’ambiente e soprattutto il decoro urbano. Da oggi tutti coloro i quali copriranno gli spazi concessi alla lista “Lega Salvini Calabria” saranno pubblicati sulla pagina facebook “Scalfari Sindaco” e sul suo sito web».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com