Locale

«Ridare linfa ai borghi calabresi», il PD ha fatto tappa a Cerisano

CERISANO (CS) – Il tour dei candidati del Partito Democratico di Camera e Senato ha fatto tappa ieri pomeriggio a Cerisano in una affollata Sala Consiliare, nell’ambito di un incontro promosso dal segretario del PD di Cerisano Anna Crocco e dal vicesindaco Francesco Santelli. Si è parlato della Valorizzazione dei Borghi Calabresi con Enza Bruno Bossio, Sonia Ferrari e Giacomo Mancini.  All’appuntamento ha partecipato anche Luigi Guglielmelli, segretario provinciale del Partito Democratico.

 

 

«Valorizzare i borghi della nostra regione» Le prerogative dei candidati del PD

L’importanza di ridare linfa ai borghi, attraverso la promozione di eventi turistico culturali che vadano ad incidere sulle attività economiche e di sviluppo di un comprensorio – di cui Cerisano fa parte- rappresenta – come è stato ampiamente sottolineato dai candidati alla prossima tornata elettorale del 4 marzo – uno dei punti cardini del programma di lavoro. »Cerisano, così come i paesi delle Serre Cosentine sono un fiore all’occhiello della nostra regione, per tale motivo,  è di primaria importanza proporre e attuare contenuti che vadano nella direzione della promozione e della giusta valorizzazione dei luoghi». E in tale prospettiva si inserisce anche una delle manifestazioni più acclamate a livello regionale, il Festival delle Serre, che nel 2018 taglierà il nastro d’argento. «Siamo pienamente convinti – ha detto il vicesindaco del comune di Cerisano  Francesco Santelli- che, oggi più che mai – è necessario indirizzare le energie verso programmi lungimiranti volti alla crescita del territorio e mirati a  favorire progetti ed eventi di qualità che siano motivo di crescita, sviluppo e arricchimento- economico e culturale-  per l’intero territorio». Una proposta ampiamente accolta da Sonia Ferrari, da sempre impegnata nella promozione turistico – culturale dei territori unitamente al coinvolgimento degli attori locali. La Ferrari è Commissario del Parco Nazionale della Sila e il lavoro da lei svolto negli ultimi anni, ha portato la nostra regione alla ribalta nazionale, attraverso tutta una serie di attività volte all’esaltazione delle bellezze naturali della Calabria, e legate ad iniziative che hanno significativamente contribuito al potenziamento dell’intera area del Parco, divenuta oggi una delle mete turistiche più apprezzate e affollate del Sud.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com