Locale

Petizione “Acqua pubblica”, riparte la raccolta firme a Rende

RENDE (CS) – Riprende la raccolta firme per la petizione popolare “Acqua pubblica” a Rende. Dopo lo stop “forzato” delle politiche, ci ritroveremo domenica 18 marzo dalle ore 10 alle 13 a via Rossini insieme ai neo eletti del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati: Massimo Misiti, Alessandro Melicchio e Anna Laura Orrico. Sarà l’occasione per incontrare i cittadini e ringraziarli per la fiducia e per l’ottimo risultato elettorale uscito dalle urne rendesi, che si attesta su una percentuale pari al 50,1%.

Si è scelto di ricominciare a raccogliere le firme nella giornata di domenica per dare un segnale forte al sindaco di Rende e al governatore della Regione Calabria, Mario Oliverio, che sabato 17 ha indetto nuovamente le elezioni di “terzo livello” per scegliere i rappresentanti dell’assemblea dell’autorità idrica regionale. Una furbata, a quanto pare, portata avanti dal presidente della Regione per non far commissariare il settore idrico. Molte voci assicurano infatti che anche questa tornata elettorale salterà per scontri interni tra i sindaci del centro sinistra, in guerra per assicurarsi una poltrona all’interno dell’organismo di governo.

Ricordiamo infine che ad oggi la Calabria è l’unica regione d’Italia a non aver costituito il soggetto unico che si deve occupare del servizio idrico integrato (dall’acqua potabile alla depurazione).

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top