Locale

Provincia di Cosenza, Di Natale invia alla Procura della Corte dei Conti le spese della gestione Occhiuto

COSENZA – In merito agli attacchi a mezzo stampa contro l’attuale gestione della Provincia di Cosenza, il Presidente Di Natale ha dichiarato quanto segue: «Non mi nascondo dietro determinate sigle o soggetti particolari, mandati avanti per prestarsi a giochi di palazzo, ma rispondo assumendo in prima persona la responsabilità di quanto affermo. Ma preliminarmente devo dire che le reazioni scomposte di questi giorni – non ultima quella della Lista “Nuova Cosenza” della quale, guarda caso, non vengono mai identificati ed esposti i referenti – sono il frutto dell’evidente nervosismo di chi sa di avere amministrato la Provincia di Cosenza senza il benché minimo rispetto dei canoni della correttezza e della legittimità amministrativa. Sorrido di fronte alla circostanza secondo cui sarebbe pronto un dossier sulle spese illegittime che la Provincia di Cosenza avrebbe effettuato da quando esercito le funzioni di Presidente. È come dire: “Excusatio non petita, accusatio manifesta”. Sanno bene costoro, difatti, che le spese illegittime sono frutto della scellerata gestione dell’Ente prima del mio insediamento. È evidente che la mia condotta, improntata sulla legalità e sulla trasparenza, coglie nel segno nei confronti di chi sa che su questo terreno perde il confronto; ma l’azione di pulizia che ho avviato non sarà arrestata da chi crede maldestramente di riuscire a spostare l’attenzione. I cittadini della provincia saranno, al contrario, puntualmente informati su cosa è accaduto nell’Ente nel biennio 2014/2016 e di come le risorse pubbliche sono state sperperate. Dall’atto del mio insediamento ho dato da subito un segnale di correttezza e di trasparenza, ad iniziare dall’abolizione della carta di credito in uso al Presidente. Ma parlerò sicuramente e renderò edotti del grave disagio che i cittadini e gli amministratori hanno dovuto sopportare per colpa di chi, distratto dalla bramosia del consenso, sottoscriveva contratti di collaborazione in tutti gli organismi presenti nell’Ente, anche nelle Società partecipate quale ad esempio ALESSCO i cui vertici sono stati azzerati nei giorni scorsi».

Infine il presidente Di Natale annuncia quindi una conferenza stampa per illustrare «le cose fatte e che farò nel prossimo futuro, ma darò conto di quello che ho trovato e di ciò che con grandi sacrifici ho evitato – vale a dire il dissesto finanziario».

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com