Politica

Reggio, “I Popolari per l’Italia Calabria” discutono di Europa

REGGIO CALABRIA – Sala gremita a Reggio Calabria per l’incontro promosso dai Popolari per l’Italia Calabria sul tema :”L‘Europa incompiuta“. Un confronto  partecipato e vivace al quale hanno partecipato molti giovani.  Presenti  i vertici nazionali e regionali del partito.

«I Popolari per l’Italia – ha sottolineato  il Presidente nazionale del partito, Mario Mauro – vogliono rilanciare un’idea alta di politica e occupare lo spazio che si è aperto con il ritorno a sinistra del Pd di Zingaretti e il declino di Forza Italia.  Le elezioni europee sono il banco di prova ideale per dare vita ad un nuovo protagonismo di chi si riconosce in idee e modelli che sono il meglio della tradizione politica italiana popolare, liberale e riformatrice. Quello che abbiamo in  mente- ha aggiunto il Presidente Mauro, già parlamentare europeo e già vicepresidente del consiglio europeo, – è un nuovo soggetto politico per una nuova stagione, che porti più Italia in Europa».

Il Vicesegretario nazionale Vincenzo Niro ha illustrato le attività del partito in Italia, il fermento  e l’entusiasmo che sta suscitando. «Rafforzare l’area di Centro -ha detto – è l’obiettivo dei Popolari. Il nostro impegno è quello di  interpretare la realtà sociale e le attese dei cittadini, mantenendo al centro dell’attenzione i valori della persona, della solidarietà, della libertà».

Ad aprire i lavori Francesco Cuzzocrea, coordinatore del partito per la città di Reggio Calabria, il quale ha sottolineato l’impegno profuso per portare avanti le idee dei Popolari. «E’ necessario dare un messaggio positivo, puntando sull’ascolto dei territori, sulla necessità di cavalcare cambiamento e innovazione. Il nostro impegno continua anche attraverso l’attenzione da dare ai giovani, alle nuove generazioni, per dare loro speranza e ideali».

Soddisfatta per  l’entusiasmo registrato nel corso dell’incontro di  Reggio Calabria,  Delly Fabiano, coordinatrice regionale del partito. «Un lavoro e un impegno quotidiano il nostro – ha detto – che ci ha consentito, in poco tempo, di  far crescere anche  in Calabria un partito giovane che porta  avanti un nuovo modo di fare politica. L’attenzione dimostrata verso le  esigenze dei territori,  i  bisogni della gente, l’ascolto dei giovani, ci consente  di  elaborare proposte  e misurarci con le delicate sfide che attendono questa regione. L’indubbio fallimento del centrosinistra impone all’area dei moderati un progetto politico capace di recuperare il tempo perso e di proiettare la regione nei nuovi scenari europei. Crediamo indispensabile il rinnovamento,  senza il quale il rapporto di credibilità partiti- cittadini andrà sempre più deteriorandosi. La politica, quella che sa interpretare le istanze della gente,  deve ripartire dal concetto di territorio».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com