Locale

Rende, Federazione di cattolici auspica post-ballottaggio di pacificazione sociale

Carlo Rinaldo

RENDE (CS) – Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del gruppo Federazione di cattolici, a firma del portavoce Carlo Rinaldo:

«In democrazia il voto non si discute! I cittadini di Rende si sono espressi ed il risultato dà piena ragione a Marcello Manna che giustamente continua ad essere il Sindaco della importante città calabrese: è evidente che si è voluto continuare a dare fiducia e consentire di portare avanti il lavoro intrapreso cinque anni fa avendo la popolazione comprese le difficoltà gestionali e politiche sottolineate dallo stesso Sindaco che hanno un po’ frenato l’attività. E a detta dello stesso, al netto della esperienza di questo primo mandato, ci sono i presupposti per accelerare facendo tesoro del percorso dei primi cinque anni.​​​ Non si capisce come ci sia qualcuno che ancora si ostina a contestare il risultato, soprattutto come siano paradossalmente ancora più alti i toni di coloro che capeggiando le loro liste hanno avuto pochissimi consensi: a questo punto è auspicabile un ritorno alla realtà per instaurare un clima di pacificazione sociale che in questi giorni irresponsabilmente non esiste ma di cui la città ha veramente bisogno. E pensiamo che siano alquanto dequalificanti per la città i troppi interventi degli “ultras”, di quelli che quasi farneticando devono per forza dare ragione ai propri leader, anche a costo di negare l’evidenza: la campagna elettorale è finita e se questi tipi di interventi non propositivi erano già poco tollerabili in fase pre-elettorale, adessorisultano inaccettabili perché ognuno dovrebbe ammantarsi di grande senso di responsabilità e consentire a chi ha il dovere di gestire di poterlo fare serenamente favorendo più che possibile un clima di distensione collettiva. ​​​​​​​​Questo non significa abbassare la guardia ma piuttosto spostare le proprie attenzioni ed energie a verificare l’azione amministrativa ed essere giudiziosamente suggeritori di interventi alternativi qualora si dovessero rilevare degli errori!»

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com