Locale

Salerno: «Linee programmatiche di Occhiuto concrete e realizzabili»

COSENZA – «Le linee programmatiche presentate dal sindaco Mario Occhiuto al consiglio comunale ed ai cittadini di Cosenza sono realizzabili e l’idea di proseguire nel processo di trasformazione della città è ampiamente sostenibile, in quanto sono specificamente indicate le fonti cui attingere risorse finanziarie per realizzare i tanti progetti previsti». Lo afferma il consigliere comunale di Cosenza e coordinatore cittadino di Forza Italia, Carmelo Salerno. «L’attenzione riservata ai quartieri periferici è evidente. La ristrutturazione, ad esempio, dello stadio “San Vito – Marulla” e la realizzazione della città dello sport lungo l’asse di viale Magna Grecia, favoriranno un importante sviluppo della zona di via degli Stadi e di via Popilia – ultimo Lotto. L’ultimazione del Ponte di Calatrava e del Planetario rappresenterà occasione di crescita per tutta la zona di Gergeri, via Reggio Calabria e via Popilia. Interesse massimo sarà rivolto, nella consiliatura in corso, alla creazione di un grande polo ospedaliero che dall’attuale sito si estenderà nella zona collinare posta ad ovest della città. Una nuova strada, poi, consentirà di congiungere rapidamente il polo ospedaliero al sistema autostradale, per consentire un celere collegamento con il resto della provincia e della regione. Sempre maggiore attenzione sarà ancora riservata all’arte, alla cultura, alle tradizioni ed ai tanti eventi che hanno attratto in città tantissime presenze: la realizzazione di musei e percorsi pedonali, il rifacimento di piazze, la valorizzazione delle peculiarità enogastronomiche faranno sì che Cosenza sia sempre più città votata al turismo. Infine – conclude Salerno – l’auspicata sottoscrizione dell’accordo di programma con la Regione Calabria, in coerenza con le precise indicazioni e le perentorie richieste prospettate dal Comune, consentirà di realizzare tanti interventi, quali la metro leggera, un’ampia area verde lungo il viale Mancini, il museo di Alarico, che daranno nuova linfa all’intera città. Già all’inizio del precedente mandato elettorale, alcuni settori della minoranza avevano bollato come “libro dei sogni” l’idea del sindaco Occhiuto di realizzare opere come piazza Bilotti, il Ponte di Calatrava, il Planetario ed il Castello Svevo che, invece, sono già godibili (o lo saranno presto) dai cittadini di Cosenza e dai tanti turisti. “Sono convinto – conclude Salerno – e lo sono tutti i cosentini che anche questa volta l’amministrazione in carica riuscirà a realizzare tutte le belle idee contenute nelle linee programmatiche approvate dal consiglio comunale».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com