Primo Piano

A Monza un monumento in memoria di Lea Garofalo

MILANO – Sarà inaugurato domenica prossima nel cimitero di San Fruttuoso a Monza, il monumento alla memoria di Lea Garofalo, testimone di giustizia uccisa nel 2009 a Milano dalla ‘ndrangheta, i cui resti furono ritrovati carbonizzati in un campo alla periferia di Monza. L’opera ‘La porta del dolore’ è stata realizzata dallo scultore Ernesto Galimberti e commissionata dall’Associazione culturale San Fruttuoso in collaborazione con Libera e con l’Osservatorio sulle mafie in Brianza ‘Peppino Impastato’.

Print Friendly, PDF & Email





To Top