Cronaca

Ancora un incendio all’ex impianto Legnochimica

RENDE (CS) – L’ex impianto della Legnochimica di Rende continua ad esasperare i cittadini residenti nella zona e a creare disagi all’intera area urbana. Un’incendio, l’ennesimo, ha interessato le vasche dell’impianto ormai in disuso con un fumo acre che ha invaso la zona industriale e le zone limitrofe. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale per cercare di spegnere le fiamme e individuare i motivi del rogo. Un problema, quello legato alla bonifica dell’area, che non ha trovato soluzione negli anni e con i cittadini che sono ormai al limite della sopportazione.

Intanto i carabinieri forestali hanno chiesto l’intervento del servizio tematico aria del dipartimento provinciale di Cosenza dell’Arpacal, guidato dalla dottoressa Claudia Tuoto, per misurare la presenza nell’atmosfera di IPA – Idrocarburi Policiclici Aromatici.

Il tecnico Arpacal Domenico Rotella, insieme ai vigili del fuoco, ha posizionato sui luoghi dell’incendio un campionatore ad alto volume, in grado di acquisire molta aria da campionare in minore tempo ed avere quindi un campione utile da analizzare. In circa un’ora e mezza sono stati acquisiti 36 metri cubi di aria, quantità considerata utile per misurare, tra i diversi componenti degli IPA, la presenza di benzo[a]pirene, un idrocarburo per il quale la legislazione italiana ha fissato parametri rigidi sulla sua presenza in atmosfera. I primi risultati di laboratorio saranno comunicati lunedì 12 giugno.

legnochimica2

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com