Cronaca

Catanzaro, resta in carcere l’omicida di Marco

Diciottenne ucciso a Catanzaro,movente è debito 10 euroCATANZARO –  Resta in carcere Nicolas Sia, 19 anni, arrestato dalla polizia per l’omicidio di Marco Gentile, il 18enne accoltellato a Catanzaro sabato sera per un debito di 10 euro per l’acquisto di uno spinello. Lo ha deciso il gip Assunta Maiore al termine dell’udienza di convalida. Sia, assistito dall’avv. Giovanni Merante, non ha risposto alle domande. Il pm Paolo Petrolo, intanto, ha affidato al dott. Pierantonio Ricci, l’incarico di effettuare l’autopsia, che é in programma nel pomeriggio.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com