Primo Piano

La ‘ndrangheta minaccia il pm Lombardo: 200 kg di tritolo pronti ad esplodere

lomba

Il pm della Dda di Reggio calabria Giuseppe Lombardo, titolare di controverse inchieste contro le più grandi cosche calabresi, ha ricevuto minacce pervenute in una telefonata ai centralini della Guardia di Finanza giorni fa. Nella chiamata si faceva allusione a 200 kg di tritolo pronti ad essere fatti esplodere contro Lombardo. La notizia è stata ripresa dal Quotidiano del Sud e La Repubblica, secondo cui l’anonima voce al telefono avrebbe detto “dite a Beppe Lombardo che se non la smette lo ammazziamo” , specificando addirittura alcune aree in cui l’attentato verrebbe posto in essere. La vicenda è stata confermata stamani all’ANSA da ambienti della Procura di Catanzaro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top