Primo Piano

Procura di Cosenza chiude indagine sui falsi esami Unical

COSENZA – La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini nei confronti di 75 persone, tra studenti, un tutor e due impiegati amministrativi della facoltà di Lettere dell’Università della Calabria, indagati nell’inchiesta sui falsi esami. Il Pm, Antonio Tridico, contesta agli indagati, a vario titolo, i reati di falso e introduzione abusiva nel sistema informatico dell’Ateneo.

Print Friendly, PDF & Email





To Top