Primo Piano

Scontro treno-auto, si indaga sulle responsabilità

ROSSANO (CS) – Il Procuratore di Rossano, De Castris, ha riferito oggi che non ci sono ancora indagati per lo scontro fra il treno e il veicolo che ieri a Rossano ha portato alle morte di sei braccianti rumeni, e che l’inchiesta dovra’ accertare eventuali responsabilita’.  Inoltre si apprende che il cancello del terreno privato attraversato dai binari, lungo i quali ieri  si e’ verificato lo scontro, era chiuso con un lucchetto ed e’ stato aperto con le chiave. Infine il pm ha dichiarato che i braccianti stranieri, rimasti uccisi nell’incidente, erano regolarmente assunti.

Print Friendly, PDF & Email





To Top