Primo Piano

Sequestrati beni a imprenditore coinvolto negli appalti dell’A3

PALMI (REGGIO CALABRIA) – Sono stati sequestrati terreni, immobili, mezzi e conti correnti dal tribunale di Reggio Calabria su proposta della Dda per un valore di due milioni di euro a Vincenzo Gramuglia, di 33 anni. Gramuglia e’ ritenuto contiguo alla cosca Parrello-Bruzzise di Palmi ed e’ accusato di associazione mafiosa e di essersi accaparrato gli appalti per l’ammodernamento dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, nell’ambito dell’operazione ”Cosa Mia”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com