Primo Piano

Si è conclusa la tavola rotonda tra la Regione Calabria e la Formez PA sui beni confiscati alla criminalità organizzata

REGGIO CALABRIA, 15 GIU 2012 – Il presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti ha concluso la tavola rotonda organizzata dalla Regione Calabria e dal Formez PA sui beni confiscati alla criminalità organizzata. Le azioni e la programmazione della PA per la gestione dei patrimoni sottratti alle mafie in Calabria. L’iniziativa, tenutasi a Gioia Tauro presso la cooperativa valle del Marro, è stata occasione di confronto tra attori istituzionali e testimoni di esperienze già realizzate sul territorio calabrese per la gestione efficace dei beni confiscati alla criminalita’.

”L’obiettivo che Formez PA condivide con la Regione Calabria attraverso il progetto”Etica” – ha sottolineato Marco Villani, direttore generale di Formez PA – è che i beni confiscati siano restituiti alle comunità e destinati a iniziative di utilità sociale e in questo senso sta operando di concerto con l’amministrazione perché la cultura della legalità non sia solo un concetto astratto, ma perché ville, terreni e aziende che ritornano a disposizione della comunità e creano opportunità di lavoro, siano una risposta visibile e concreta al fenomeno criminale”.

Il presidente Scopelliti, nel concludere la tavola rotonda, ha sottolineato che ”le problematiche connesse al riutilizzo dei beni confiscati richiedono il massimo dialogo e confronto tra le istituzioni. La lotta alla criminalità è una sfida che sapremo vincere solo se si procede in maniera corale e sinergica”.

FONTE: ASCA

Print Friendly, PDF & Email





To Top