Primo Piano

Strage Rossano, le salme rientrano in Romania

Da poco i corpi dei sei braccianti romeni – morti sabato scorso a bordo di un furgone travolto da un treno nei pressi di Rossano – hanno lasciato gli obitori degli ospedali di Rossano e Corigliano. I feretri sono rientrati in patria (Romania) in nottata al seguito di parenti e familiari delle vittime. Martedi’, giorno di lutto cittadino, il vescovo Santo Marciano’, celebrera’ una messa nella cattedrale e seguira’ una breve cerimonia in rito ortodosso.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com