Nerd

[Games] 20 Anni di Pokémon

Correva l’anno 1996 quando Satoshi Tajiri fondò il marchio The Pokémon Company dando così inizio al fantastico mondo dei Pocket Monster.

Tajiri prese ispirazione dalla sua passione per il collezionismo di insetti, così decise di creare un mondo parallelo dove i ragazzini potessero vagare per il mondo catturando, collezionando o facendo lottare i propri animaletti in 2d.
L’idea delle Pokéball, le ingegnose sfere in cui raccogliere i propri pokémon, nasce dall’ispirazione proveniente dai famosi distributori di palline, dove è possibile acquistare una sorpresa intrappolata in una sfera di plastica. Nonostante uno degli aspetti principali del game Pokémon sia proprio la lotta, Tajiri riuscì a escludere la violenza da questo gioco destinato ad un target di bambini, infatti i pokémon durante le lotte non possono essere gravemente feriti o uccisi, semplicemente perdono i sensi e vengono curati negli appositi Pokémon-Center.

I primi giochi lanciati in commercio furono Pokémon Rosso, Pokémon Blu e Pokémon Verde (quest’ultimo mai giunto dal Giappone) usciti nel paese del Sol Levante nel 1996 ed in seguito, visto il loro enorme successo,  portati nel 1998 nei negozi del resto del mondo.

pokemon vari colori

I primi titoli prevedevano 151 esemplari di pokémon e su ogni versione se ne potevano trovare solo determinati tipi: questa mossa serviva a spingere i bambini a collaborare tra di loro per scambiare i propri “mostriciattoli” da una versione all’altra.

Sull’onda del successo dei videogames furono creati anche serie animante, manga e giochi di carte. Grazie all’ispirazione proveniente dalle famose avventure di Ash Ketchum nella serie animata fu creato Pokémon Giallo nel 1998 in Giappone.

Con l’avvento dei nuovi giochi furono inseriti anche nuovi pokèmon, fino ad arrivare da 151 a 721 esemplari.

ash_and_pikachu_pokemon

Ma andiamo con ordine e ripercorriamo le varie generazioni.

  • Nella prima generazione abbiamo i titoli Pokèmon Rosso, Blu,Verde e Giallo con 151 esemplari.
  • I giochi di seconda generazione furono Pokémon Oro, Argento e Cristallo (1999/2000) e vennero introdotti ulteriori 100 pokémon.
  • Per la terza generazione invece Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo (2002/2004) e si aggiungono alla lista altri 135 poket-monster.
  • In quarta generazione crearono Pokémon Diamante, Perla e Platino (2006/2008) e aggiunsero altri 107 pokémon.
  • Quinta generazione con Pokémon Bianco e Nero (2010) con l’aggiunta di altri 156 pokémon.
  • Ed infine nella sesta generazione abbiamo Pokémon X e Y (2013) e con questi siamo arrivati alla modica cifra di 721 mostri (con le annesse Mega-evoluzioni introdotte proprio in quest’ultima generazione).

La Nintendo ha fatto dei Pokémon uno dei propri simboli e marchi storici, creando anche vari titoli Spin-off, come le serie di Pokémon Ranger, Pokémon Mistery Dungeon, Pokémon Shuffle, Pokémon Stadium e molte altre.

E dopo questo riepilogo non ci resta che spegnere il Pc, accendere la nostra console Nintendo e…… ACCHIAPPARLI TUTTI!!

Carmine Aceto

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com