Nerd

League of Legends, tutte le ultime novità di casa Riot Games

league of legends

In occasione del decimo anniversario dal lancio di League of Legends, lo scorso 16 ottobre siamo stati inondati da un impressionante mole di novità marchiate Riot Games.

Durante la notte tra il 15 e il 16 ottobre siamo rimasti in compagnia di Ryze per attendere gli annunciati cambiamenti in previsione della pre-stagione 2020, ma non eravamo pronti a ciò che ci siamo trovati davanti.

Sono stati annunciati:

-cambiamenti della pre-stagione
-un nuovo campione
-un gioco di carte collezionabili
-un gioco per console e dispositivi mobili
-TFT mobile
-una serie tv animata
-un gioco di ruolo
-un picchiaduro
-un fps

LA PRE-STAGIONE

Ogni anno ci vengono proposti radicali cambiamenti del gioco volti a non far stallare il meta. Questa volta è toccata ai draghi elementali: oltre ad avere nuovi effetti ai quali siamo abituati, a seconda di quale sarà il terzo drago a spawnare cambieranno alcuni elementi della mappa, ad esempio se il terzo drago sarà un infernale sparirà l’erba alta intorno ai buff, mentre un drago dell’oceano ne farà crescere dell’altra.
Inoltre il drago maggiore non potenzierà più gli effetti degli altri draghi già accumulati, ma fornirà un grosso vantaggio: colpire un campione nemico con una certa soglia di salute lo eliminerà istantaneamente.

IL “NUOVO” CAMPIONE

Erano ormai giorni che si vociferava del ritorno di Senna, la moglie di Lucian, che nella storia era stata uccisa da Thresh. L’annuncio del ritorno è stato accompagnato da una cinematica in cui si vede Lucian liberarla dalla lanterna di Thresh.
Per ora sappiamo di lei che è un mezzo spettro e che rivestirà il ruolo di supporto.

ARCANE

Qui c’è poco da dire, la community aspettava da tanto una serie animata in cui poter vedere i propri personaggi preferiti.

LEGENDS OF RUNETERRA

È il gioco di carte collezionabili dell’universo di LoL, sarà free to play anche se sarà possibile acquistare delle carte dall’apposito shop.

LEAGUE OF LEGENDS: Wild Rift

È la versione mobile del gioco a cui tutti siamo abituati, all’inizio saranno pochi i campioni disponibili, gli altri verranno aggiunti col tempo.

Sia LOR che LOLWR saranno disponibili nel 2020 inoltrato, ma alcuni fortunati giocatori possono già partecipare ai test della beta. Bisognerà solo pre-registrarsi e sperare di essere scelti.

TFT Mobile

L’ormai giocatissimo autochess di LoL approda finalmente su dispositivi mobili. Fin dall’inizio è stato chiaro che la Riot si sarebbe mossa in questa direzione, sicuramente questo non farà che aumentarne la popolarità.

PROJECT A, F, L

Sono altri 3 giochi su cui la Riot sta lavorando, ma non hanno ancora un nome. Rispettivamente sono uno sparatutto, un MMO e un picchiaduro e sicuramente ci vorrà qualche anno prima di vedere qualcosa di più definito.

Dopo tutte queste novità sarà difficile concentrarsi sui mondiali, ma sicuramente saranno teatro di ulteriori sconvolgimenti.

Giulio Ciambrone

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com