In Evidenza

Comune Pubblica Avviso per la Concessione di Aiuti Economici e/o Servizi Domiciliari per il Ritorno in Famiglia di Persone Non Autosufficienti

anziani

COSENZA – Il Comune di Cosenza ha  avviato azioni di sostegno alle famiglie che, pur disponibili ad assistere propri familiari non autosufficienti, sono costrette a ricorrere all’istituzionalizzazione perché privi di supporti e/o risorse finanziarie idonee.

Nei confronti di queste famiglie saranno attuati, a seconda dei casi, interventi di carattere  economico mediante forme di assistenza diretta (sostegno parziale del costo delle assistenti familiari) oppure, servizi domiciliari da parte di “assistenti familiari” specificatamente qualificate per questo tipo di servizio.

Le azioni di sostegno cui darà corso l’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto “Non Autosufficienza”, avranno per destinatarie quelle famiglie che presenteranno domanda rispondendo all’avviso pubblicato dal Comune per la concessione degli aiuti economici e/o dei servizi domiciliari per il ritorno in famiglia di persone non autosufficienti e di cui dà oggi notizia il Settore Welfare di Palazzo dei Bruzi.

All’avviso pubblico può partecipare ogni persona fisica di cittadinanza italiana o straniera, che alla data di presentazione della domanda, sia in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere residente in uno dei comuni del Distretto Socio Sanitario n. 1  di Cosenza;
  2. avere nel proprio nucleo familiare una persona  non autosufficiente attualmente ricoverata in una  struttura socio–sanitaria (RSA, Case Protette, strutture residenziali) ed essere disponibile a farla rientrare nella propria abitazione, o, in alternativa, avere nel proprio nucleo familiare una persona   non autosufficiente a rischio di istituzionalizzazione e sicuramente prossima a ricovero in strutture residenziali o semiresidenziali  ed essere disponibile ad assisterla nella propria abitazione evitandone l’istituzionalizzazione;

  3. essere in possesso  di un indicatore della situazione economica equivalente  del nucleo familiare  (ISEE redditi anno 2011),  non superiore ad €. 15.000,00;

Il testo integrale dell’avviso, con l’indicazione delle modalità di ammissione e i requisiti richiesti, è consultabile sul sito Internet del Comune all’indirizzo www.comune.cosenza.it nella sezione bandi di gara in scadenza. Dal sito del Comune è possibile scaricare anche il modello di domanda. La dotazione finanziaria disponibile per l’attuazione dell’avviso per il Distretto Socio Sanitario n.1 di Cosenza è di €. 76.191,34. I contributi a sostegno della non autosufficienza saranno assegnati, sino ad esaurimento delle risorse disponibili, sulla base di una graduatoria distrettuale. A seguito di rinunce e/o decadenze, si procederà allo scorrimento della graduatoria.

Le domande dovranno pervenire al Protocollo generale del Comune di residenza entro il 10 aprile 2013.

Il contributo che sarà erogato ai nuclei familiari, ovvero alla persona non autosufficiente, della durata massima di un anno, sarà pari a €. 400,00 mensili per un massimo di €. 4.800,00 annui per nucleo familiare.

In caso di ricovero parziale dell’assistito in struttura ospedaliera o in strutture sanitarie extraospedaliere (RSA) o in altre strutture socio sanitarie assistenziali o riabilitative, il contributo verrà ridotto in misura proporzionale al numero di giorni di ricovero che saranno desunti dalla documentazione attestante il ricovero.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top