In Evidenza

Inaugurato il nuovo Centro regionale di Fibrosi Cistica a Lamezia Terme

CATANZARO – Prende sempre più corpo l’ospedale di Lamezia Terme come presidio di riferimento regionale. Nel “Giovanni Paolo II” dal primo aprile sarà infatti attivo il Centro regionale della Fibrosi Cistica che sarà il punto di riferimento per i 162 bambini malati di tutta la Calabria. Realizzato al quarto piano dell’ospedale, tra il reparto di Bropncopneumologia e Medicina, la nuova struttura avrà 2 posti letto per la degenza e altri 2 per il day hospital. In reparto opereranno 3 medici, 1 fisioterapista, un caposala e 3 infermieri. Sempre all’interno del centro è stata anche attrezzata una sala adibita a palestra; inoltre, è stato ideato, uno spazio che sarà utilizzato dai volontari della sezione calabrese della Lega italiana fibrosi cistica.
Alla guida del centro regionale è stato designato il dottor Giuseppe Tuccio e la struttura lametina sarà in collegamento con gli altri centri similari delle altre regioni italiane. Un polo d’eccellenza, dunque, che ha come primo obiettivo quello di fermare l’emigrazione sanitaria che, in Calabria, si verifica anche per questa patologia.
“La fibrosi cistica è la malattia genetica più diffusa nella razza bianca – ha spiegato Tuccio – al centro che da Soverato è stato trasferimento a Lamezia avevamo in cura 70 pazienti, qui contiamo di averne già 110. Possiamo accogliere i malati che arrivano da tutto il territorio regionale, perché finalmente c’è un punto di riferimento collegato agli altri centri già operativi in tutta Italia”. Alla presentazione del centro regionale hanno partecipato anche diversi esponenti della sezione calabrese della Lega per la fibrosi cistica. Il presidente regionale Michele Rotella e il vice Domenico Montesano insieme a dei volontari del sodalizio, hanno espresso tutta la loro soddisfazione per la prossima apertura del centro.
“Dove ci sono i malati di fibrosi cistica ci siamo anche noi della Lega – hanno dichiarato – per noi questa struttura di carattere regionale in questo presidio ospedaliero lametino è la realizzazione di un sogno”. Rotella ha ricordato che fra i 162 malati calabresi di fibrosi cistica, ci sono anche tanti bambini. Per rendere le loro cure meno pesanti, per allietare la degenza nel centro, la sezione calabrese della Lega attraverso il presidente Rotella ha annunciato che saranno donati dei televisori proprio per i baby pazienti. Chi volesse avere ulteriori informazioni sulla sezione regionale della Lega può inviare una e-mail all’indirizzo legafccalabria@gmail.com o consultare il sito http://lifccalabria.blogspot.it. I numeri utili eventualmente da contattare sono il 3270058558 oppure il 335455858”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com