In Evidenza

Visita del Direttore Generale dell’ASP di Cosenza a Cassano Allo Ionio

CASSANO ALL’IONIO (CS) – Il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso ha ricevuto stamani, presso la struttura ospedaliera di Cassano All’Ionio, la visita del Direttore Generale dell’ASP 4 di Cosenza, dott. Gianfranco Scarpelli, per come più volte dallo stesso primo cittadino cassanese sollecitato. Il Direttore Generale Scarpelli, dopo aver effettuato  un sopralluogo in tutta la struttura ospedaliera di Rione Ponte Nuovo per prendere contezza delle problematiche e concordare così con il primo cittadino delle risposte concrete in funzione del miglioramento del servizio  sanitario offerto dalla struttura nel territorio, ha dato importanti risposte in tal senso annunciando primi importanti interventi. Presenti alla visita, oltre al primo cittadino Giovanni Papasso, altresì il Direttore Sanitario dell’ASP 4 di Cosenza, dott. Luigi Palumbo; la Giunta municipale cassanese; il Presidente del Consiglio comunale Mario Guaragna; i consiglieri municipali; i responsabili dei servizi Hospice  e poliambulatoriali della struttura ospedaliera cassanese.

Il Direttore Generale, dott. Gianfranco Scarpelli, ha iniziato la sua visita, dapprima, recandosi nell’Hospice, laddove, per come riferitogli anche dal Sindaco più volte, ha constatato l’alto livello qualitativo del servizio offerto, prendendo altresì contezza delle problematiche che ne impediscono una corretta valorizzazione di quello che è  un centro tra i pochi in Calabria.

La visita è poi proseguita nelle aree della struttura ospedaliera mai entrate in funzione e che potrebbero ospitare reparti all’avanguardia per taluni servizi specialistici. In conclusione, il Direttore Generale dell’ASP 4 di Cosenza, accompagnato sempre dal Sindaco di Cassano All’Ionio Gianni Papasso; dal Direttore sanitario dell’ASP di Cosenza Luigi Palumbo e da tutti i convenuti, ha visitato il poliambulatorio di Cassano All’Ionio ed il laboratorio analisi, quest’ultimo altra eccellenza nell’offerta sanitaria a Cassano All’Ionio e nel comprensorio.

Importanti le novità venuta al termine della visita.

Il Sindaco, innanzitutto, ha tenuto a ringraziare il Direttore Generale dell’ASP 4 di Cosenza, dott. Gianfranco Scarpelli, ed il Direttore Sanitario, dott. Luigi Palumbo, per la disponibilità dimostrata verso le problematiche della sanità nel cassanese e per essersi recati in visita presso la stessa struttura: “Il mio obiettivo è quello di creare un rapporto sinergico con l’ASP di Cosenza per la risoluzione dei problemi sul territorio, per questo ho voluto che il Direttore Scarpelli venisse a Cassano per prendere contezza delle difficoltà della struttura  ospedaliera – ha esordito il Sindaco, aggiungendo – Il territorio di Cassano per anni è stata marginalizzata nell’offerta sanitaria locale ed ora rivendica maggiore attenzione per offrire servizi efficienti ai cittadini. Oggi ho preso atto ancora una volta che in questa struttura – ha rimarcato il Sindaco – ci sono professionalità che non solo fanno i medici, o meglio, non solo  sono innamorati del loro lavoro, ma anche di questa struttura. Medici che vogliono dare molto in termini di servizi offerti in questo territorio. I problemi ci sono, inutile nasconderlo. Sono consapevole che non possiamo fare grandi cose, io, tuttavia, ho il dovere di fare il possibile. In questa ottica – ha spiegato ancora il Sindaco Papasso – oggi era importante prendere atto, insieme al dott. Scarpelli, di questa realtà, e sulla base di quanto constatato  ed in base a questo chiedo al Direttore Generale Scarpelli di fare il possibile per migliorare questa struttura nei servizi da offrire ai cittadini. Abbiamo appreso molte cose che noi disconoscevamo ed abbiamo ricevuto delle prime importanti risposte, di cui sono rimasto soddisfatto. Sono sicuro che il dott. Scarpelli farà di tutto per venirci incontro, poiché abbiamo constatato che di fronte a noi abbiamo una persona seria ed attenta alle problematiche sanitarie sull’intero territorio”.

Infatti, lo stesso Direttore Generale dell’ASP 4, al termine della visita, ha annunciato interventi immediati per la struttura ospedaliera di Cassano All’Ionio: tra i quali l’entrata in regime e consolidamento dei dieci posti disponibili presso l’Hospice di Cassano; la  sistemazione dello sportello ticket  centro prenotazioni; l’adeguamento della sala mortuaria, interventi di miglioramento della radiologia e la  dotazione entro l’inizio del prossimo anno di un ecografo polifunzionale: “ Sono soddisfatto per questa mia venuta perché insieme abbiamo potuto concordare alcune linee di intervento per migliorare l’offerta sanitaria in questa importante struttura – ha detto il dott. Gianfranco Scarpelli – la necessità di modernizzare ed integrare le risorse tecnologiche della diagnostica radiologica presente  nel poliambulatorio di Cassano Jonio è stata già presa in considerazione e sono in corso le procedure per aderire alla gara Consip di apparecchiature radiologiche – ha rimarcato. Problemi locali angusti allo sportello Ticket sono facilmente risolvibili a breve, così come la messa a norma della morgue. Per ciò che concerne gli interventi a lungo termine, il direttore Scarpelli ha spiegato che esiste già un progetto dell’ASP per la sistemazione ed adeguamento dei reparti mai entrati in funzione per l’implementazioni di reparti specialistico come quello dei disturbi alimentari. Ciò si sarebbe dovuto fare  attraverso l’utilizzo dei fondi ex art. 20, ad oggi, purtroppo, bloccati. Spiragli verso una loro imminente sblocco, tale che ci consentano una loro utilizzazione, ora ci sono. Se le risorse verranno non avremo problemi ad attuare quanto nei nostri progetti con la creazione di reparti specialistici a Cassano ed anche con il potenziamento dell’Hospice”.

In coda alla visita anche l’assessore municipale alla Sanità, Luigi Garofalo, ha inteso esprimere la soddisfazione per le risposte ricevute dal Direttore Generale dell’ASP di Cosenza: “La venuta di stamani è servita a far conoscere realmente i disagi della struttura ospedaliera – ha detto – L’auspicio ora è che gli impegni presi dal dott. Scarpelli vengano onorati, noi come Amministrazione saremo vigili ed al contempo  disponibili ad ogni rapporto sinergico con lo stesso Direttore Scarpelli e dell’ASP che rappresenta”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com