Società&Partecipazione

A Catanzaro una mostra per conoscere meglio i funghi

CATANZARO – Per sensibilizzare i cittadini affinché di stabilisca un corretto rapporto col mondo dei funghi spontanei, dove è fondamentale la conoscenza scientifica ed il rispetto verso questo pezzo di natura, l’Associazione Micologica “Sila Catanzarese” annualmente organizza una mostra micologica a Catanzaro che è rivolta a tutti i cittadini, esperti e non. Una occasione questa che arricchisce di conoscenza, di sensibilità, di rispetto verso i funghi e la natura in generale.FUNGHI 10

Quest’anno la mostra, giunta alla XVI edizione, coincide con un periodo di abbondanza di funghi, ideale per i micologici e per ogni appassionato. La manifestazione è programmata per il 10 e 11 Ottobre 2015, presso il Parco della Biodiversità di Catanzaro, nei locali ubicati in vicinanza del Museo Musmi. 

Decine e decine di funghi freschi appena raccolti, in pratica tutte le specie che crescono in autunno nel territorio calabrese, saranno i protagonisti della manifestazione che si svolgerà da Sabato 10 ottobre fino a Domenica 11 (orario di apertura al pubblico: Sabato 9.30 – 13.00 e 15.30 – 20.00 ; Domenica 9.30 – 13.00 e 15.30 – 19,30). L’ingresso sarà libero.

Gli esemplari saranno esposti sia col nome scientifico e col nome volgare, a mezzo di apposito cartellino sul quale verrà pure riportata l’indicazione della commestibilità, contrassegnata anche da una fascia colorata rossa per i funghi velenosi, gialla per quelli non commestibili e verde per i commestibili. I vari esemplari avranno un ordine sui tavoli secondo il “metodo sistematico”, in base al quale si procederà a raggruppare le specie appartenenti allo stesso genere ed alla stessa famiglia. I funghi saranno raccolti nei boschi della Sila, della Pre-Sila, delle Serre e anche in territori marini della zona. Nell’arco dei due giorni, gli esperti dell’Associazione, oltre a rifornire i banchi per l’esposizione di esemplari freschi, saranno a disposizione dei visitatori per dare informazioni utili a distinguere le specie mangerecce da quelle velenose ed ogni altro tipo di informazione sul mondo dei funghi.

FUNGHI 1In giro non mancano volumetti e guide, i giornali pubblicano avvertimenti e consigli, fotografie e disegni per distinguere un fungo dall’altro. Ma non è così facile, non basta un libro o i disegni per consentire di distinguere i funghi buoni da quelli velenosi. La mostra micologica ed i consigli degli esperti sono una occasione importante per recepire qualche piccola buona conoscenza e, soprattutto, acquisire quegli atteggiamenti di prudenza che sono la via maestra per evitare le intossicazioni.

Nell’ambito della manifestazione, come nelle passate edizioni, sarà organizzato il concorso “Il porcino più grande” che è aperto a tutti. Coloro che intendono partecipare dovranno presentare esemplari di porcini freschi che siano in condizioni di idoneità al consumo, da consegnare agli organizzatori entro le ore 16.30 di Domenica. La proclamazione dei vincitori con relativa premiazione avverrà alle ore 18.00 della stessa giornata.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top