Società&Partecipazione

Arriva la Fiera Mensile nel Centro Cittadino a Castrovillari

Ass. Nicola Di Gerio

CASTROVILLARI (CS) – L’Assessore alle attività produttive del Comune di Castrovillari, Nicola Di Gerio, ha reso noto con una dichiarazione affidata alla stampa la sperimentazione  della fiera mensile in città.

“La proponiamo –  spiega- in via sperimentale per quattro mesi, di domenica, a partire dal 7 luglio, con una collocazione ben precisa: lungo Corso Garibaldi , da piazza Giovanni XXIII a Largo Cavour.

“L’iniziativa – aggiunge – parte da una precisa volontà di dare una mano ad un comparto che, a causa di una congiuntura epocale, sta soffrendo ed è la buona sintesi di un lavoro, svolto in questi mesi, di concertazione e di serio ascolto delle associazioni di categoria, bisognose di azioni coraggiose per rilanciare il commercio e rimettere a “colloquiare”, con azioni mirate e vantaggiose per entrambi, domanda ed offerta.

“Naturalmente – ricorda Di Gerio – è anche l’inizio di un percorso, nell’ambito di quel principio, denominato “filo rosso”, che stiamo portando avanti a più livelli, per legare le capacità d’impresa delle persone con tutte le specificità presenti nel Territorio, al fine di diffondere e correlare ogni iniziativa, come questa, con il desiderio di coinvolgere e mettere in rete,  per renderla patrimonio di tutti e portavoce di un desiderio di crescita e sviluppo che non può fare a meno di ciascuno.

“All’esito della verifica, di queste quattro domeniche sperimentali- fa presente l’Assessore – , si deciderà sulla sistemazione definitiva dell’appuntamento per calamitare presenze e coniugare commercio con il desiderio della gente di riscoprire, attraverso una semplice passeggiata tra le bancarelle, i luoghi della città attraverso questi eventi,  finalizzati al rilancio dell’economia locale.

“Su questo – dice Di Gerio – siamo impegnati: al fine di sostenere gli operatori nelle loro imprese quotidiane.

“La sfida, inoltre, che abbiamo raccolto- richiama l’amministratore  – vuole rilanciare tale opportunità per dare consistenza e volto a questi momenti, parte della tradizione dei borghi antichi.

“La fiera mensile, spostata, poi, alla domenica- ricorda- , consente una migliore proposta  alle donne e agli uomini della città  e del Territorio che di solito, nei giorni infrasettimanali, lavorano.

“Dunque – aggiunge l’Assessore Di Gerio- un’occasione di aggregazione sociale ed una possibilità di crescita di questa opportunità nel Territorio per suggerire, eventualmente nel prossimo futuro, speciali sezioni merceologiche che aiutino a far divenire Castrovillari, ancor più, polo d’attrazione.

“L’antiquariato, il collezionismo,  l’artigianato, l’enogastromia con le produzioni ed i manufatti tipici potrebbero dare una marcia in più. Vedremo. Un’opportunità da verificare nel tempo con altre idee, che questo “laboratorio” dovrà programmare  nella sua “fucina” e che solo l’interlocuzione tra i vari soggetti, l’Ente locale e questo Assessorato, potrà determinare ed aiutare a far nascere.”

“Il tutto per creare, solamente e semplicemente – conclude Di Gerio- ,  nuove occasioni per incentivare il settore commerciale che, comunque, dovrà trovare, nella sua voglia di essere, tutti gli argomenti possibili  per imporsi ed attirare l’attenzione dei cittadini.”

Print Friendly, PDF & Email





To Top