Società&Partecipazione

Liberamente, per liberarsi dalle barriere architettoniche

Reggio Calabria – Liberamente è un’iniziativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare e stimolare le istituzioni nella lotta alle barriere architettoniche; organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Angoli Corsari, Co.Danza.Re studio danza, Diving Yoghi, Marevivo e con il sostegno della Provincia di Reggio Calabria, di nuovirumori.it e della Pro Loco di Motta San Giovanni, la manifestazione si terrà a Lazzaro il prossimo 2 agosto.

Successivamente una dimostrazione pratica delle abilità che si acquisiscono vivendo su una sedia a rotelle, fornirà gli spunti per parlare di come si può comunque essere indipendenti. Dopo il dibattito chiunque potrà cimentarsi in qualche prova di abilità, per capire ancor più da vicino il senso della nostra iniziativa. Le prove si svolgeranno lungo un percorso, creato per l’occasione, che riproduce tutti gli ostacoli che un individuo con mobilità ridotta deve affrontare nella vita di tutti i giorni.
Entusiasti per l’iniziativa il Presidente della Provincia, Giuseppe Raffa, il Vicepresidente Giovanni Verduci e l’Assessore Eduardo Lamberti Castronuovo.
“La Provincia ha sposato in pieno questo evento – hanno sostenuto i rappresentanti dell’Ente di via Foti – perché riteniamo indispensabile avviare un percorso nuovo, che consenta di abbattere e superare non solo le barriere architettoniche fisiche, ma soprattutto quelle immateriali, culturali, quelle consistenti in comportamenti illegali e ancor prima scorretti e lesivi di qualsiasi società civile”.
Madrina della manifestazione Roberta Cogliandro, campionessa italiana di nuoto FINP, premiata oggi dal Presidente Giuseppe Raffa per i successi sportivi e l’impegno sociale.

Print Friendly, PDF & Email





To Top