In Evidenza

Meteo: temporali al Nord poi fiammata sahariana al Sud

Afa al Sud Italia

 

(ASCA) – Roma, 3 luglio – ”Nei prossimi giorni sara’ elevato il rischio nubifragi al Nord a causa di instabili correnti atlantiche che lambiranno Alpi, Prealpi e Piemonte, innescando temporali anche molto forti, accompagnati da grandinate e violente raffiche di vento”. Lo rileva Sergio Brivio di 3bmeteo.com. Qualche violento temporale potra’ far visita anche alla Valpadana, tropicalizzata da una cappa di caldo e umidita’ che potra’ favorire vere e proprie quanto improvvise bombe d’acqua. ”La buona notizia e’ che i temporali porteranno almeno un po’ di refrigerio, soprattutto in montagna e al Nordovest dove si perderanno anche 5-6*C” continua Brivio.
Gran caldo senza fine invece al Centrosud, prosegue 3bmeteo.com, dove continuera’ a dominare l’anticiclone africano con punte di oltre 34-35*C e al piu’ qualche temporale di calore in montagna. Ma il peggio potrebbe arrivare dal weekend, quando una nuova vampata di aria bollente direttamente dal Sahara investira’ tutto il Sud Italia, arroventando le terre del Meridione con temperature nuovamente a 40*C sulle aree interne di Sardegna, Calabria, Campania, Basilicata, Puglia; punte di 42-43*C sulla Sicilia, forse fino a 45* per l’inizio della prossima settimana. Si soffrira’ anche di notte, concludono da 3bmeteo, quando i tassi di umidita’ andranno alle stelle soprattutto lungo le coste e sulla Pianura Padana, dove temperature notturne di 22-25*C verranno percepite come ben superiori ai 30*C. Una situazione, spiegano, che ”potrebbe durare almeno fino alla meta’ del mese, periodo oltre il quale l’alta pressione africana potrebbe ritirarsi piu’ a sud lasciando spazio al piu’ mite anticiclone delle Azzorre”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top