Società&Partecipazione

Successo dell’iniziativa “Vuoto a p-rendere” promossa da Ecoross

Rossano (Cs) –  Si è conclusa ieri la campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata itinerante “Vuoto a perdere o vuoto a p-rendere?”, promossa dalla Ecoross.

Più di 2 mila bottiglie di vetro raccolte dalle ambasciatrici dell’ambiente della Ecoross, in spedizione, in queste calde serate d’estate 2012, nelle principali piazze, nei lidi, e nelle discoteche dell’Area Urbana Corigliano-Rossano.

Da quella del succo di frutta a quella della birra, da quella più grande dello spumante a quella ancora più piccola dell’acqua tonica. Di dimensioni, colori e forme diverse le bottiglie raccolte dalle vulcaniche e convincenti ambasciatrici.

I destinatari privilegiati delle iniziative di sensibilizzazione alla raccolta differenziata – dichiara Walter Pugliano – tanto della carta e del cartone, quanto del vetro e della plastica, erano e rimangono, i più giovani. Dopo gli incontri ed i percorsi didattico – informativi ospitati all’interno dell’azienda, per mostrare ai bambini delle scuole elementari e medie dove finiscono i rifiuti prodotti a casa, la ECOROSS ha deciso di puntare, con questa nuova iniziativa, sul popolo della notte. E non è rimasta delusa. Dati alla mano. L’esperimento, più che riuscito, dopo le tre tappe allo Zefiro, alla Notte Latina e al White, si ripeterà nei prossimi mesi. Obiettivo: condividere sempre più il messaggio della differenziata.

Ecoross lancia la sfida: la differenziata 365 giorni l’anno!

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top