Altri Sport

1° Miglio AQA Libere, il nuoto di fondo torna in Calabria

1280px-Sila_Lago_Arvo_(Lorica)

COSENZA – Il suggestivo scenario del lago Arvo a Lorica, nel cuore della Sila Grande, ospiterà la prima manifestazione in assoluto di nuoto in acque libere in un lago calabrese e la prima in Calabria dopo il lockdown.

Circa un centinaio gli atleti in rappresentanza di diverse società calabresi e provenienti dal Centro – Sud che parteciperanno alla prima edizione del”1° Miglio AQA Libere” in programma Domenica 26 Luglio.

La manifestazione organizzata da AQA Cosenza Nuoto in collaborazione col CONI e la FIN Calabria e patrocinata da Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Comune di San Giovanni, Comune di Casali del Manco, Parco Nazionale della Sila, A2a (società gestore del bacino acquatico). All’evento sportivo sarà presente Stefano Rubaudo dirigente nazionale e responsabile FIN nuoto di fondoLocandina 2020 AQA LIBERE -LAGO ARVO-LORICA

A darsi “battaglia” a colpi di bracciate gli agonisti delle categorie Esordienti A, Ragazzi, Juniores, Cadetti, Seniores e i Master categorie da M25 a M80

Per motivi di sicurezza per l’emergenza Covid-19 le iscrizioni sono a numero chiuso e le società dovranno essere obbligatoriamente affiliate per il nuoto di fondo, mentre i nuotatori dovranno presentare il tesserino FIN in corso di validità recante l’indicazione specifica della stessa disciplina. Al disbrigo delle formalità provvederà AQA Cosenza Nuoto, che bisogna contattare entro il 22 luglio.

Il programma

Il percorso sarà di 1860 metri da svolgere in senso orario. Sei le boe posizionate per “disegnare” in acqua la rotta da mantenere; le quattro di virata saranno rosse, mentre le due direzionali gialle. La partenza sarà scaglionata in più gruppi, in ottemperanza alle normative anti Covid e per garantire l’incolumità dei partecipanti è prevista la presenza di sub.

In programma Sabato 25 Luglio le prove, Domenica 26 la gara con partenza alle ore 10,15 e al termine la premiazione. I primi tre classificati delle diverse categorie riceveranno la medaglia,per le prime tre società classificate Agonisti e Master una coppa. Premi d’onore per l’atleta più anziano e quello più giovane, uno speciale riconoscimento conferito dal Quotidiano del Sud alla squadra partecipante proveniente dalla località geograficamente più lontana.

Gli atleti saranno ospitati nelle strutture dell’hinterland, mangeranno in ristoranti tipici anche grazie al decisivo contributo dell’agenzia Destinazione Sila. Sport, dunque, ma non solo, in una giornata che coniugherà nuoto, turismo, gastronomia.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com