Altri Sport

Volley Femminile, impresa sfiorata per la formazione della Ferraro Lamezia

volleyball-lamezia

La prima trasferta stagionale ha portato in dote un solo punticino per la formazione della Ferraro Lamezia che ha accarezzato il sogno di fare bottino pieno su di un campo che è un autentico fortino per il Modica di Corrado Scavino.

La formazione della Contea, che ha scelto da diverso tempo di giocare nell’impianto Geodetico, piccolo e molto scivoloso (chiedere a Melissa Donà), è imbattuta sul proprio campo da ben 18 gare di campionato ed in tutte queste partite ha ceduto al tie-brek pochissimi punti (4 su 54, ultima sconfitta interna al tie-break il 18-02-2017 con Palmi) per cui in casa lametina c’è una certa consapevolezza di aver sfiorato un’autentica impresa.

Dall’altro lato della medaglia troviamo però una certa amarezza per essere stati in vantaggio sul 2-1 in rimonta ed aver tenuto la gara fino a metà del quarto set, quando avrebbe fatto comodo qualche cambio in più per contrastare le bocche di fuoco delle padrone di casa (Ferro e Scirè).
Mister Giangrossi non fa mistero di una coperta corta ed analizza con lucidità la gara: “ Non parlerei di occasione mancata se non nel senso che in vantaggio di un set abbiamo realmente avuto la sensazione di poterla portare a casa. Purtroppo quando qualche elemento va in difficoltà non abbiamo la possibilità di fare cambi per aiutare nè la squadra nè la persona in difficoltà.”

“Quando poi questo momento dura più di qualche punto – continua Giangrossi – diventa impossibile portare a casa il risultato, soprattutto contro una squadra molto buona come Modica su un campo complicato, dove credo in pochi riusciranno a fare risultato.”

Entrando nel dettaglio della gara il mister lametino sembra più che contento per la strada intrapresa dalla propria squadra: “Abbiamo iniziato il primo set con il viaggio ancora sulle gambe e ci abbiamo messo un po’ a carburare. Poi, secondo, terzo e fino a metà del quarto abbiamo giocato alla grande esprimendo proprio quel gioco che stiamo cercando per le caratteristiche delle ragazze. Purtroppo a metà quarto set molti errori individuali non ci hanno permesso di portare a casa il risultato.”

Archiviata la partita di Modica domani si torna in palestra per preparare la sfida con la giovane formazione del Volleyrò (ex proprio di Giangrossi) che si giocherà in un orario insolito (15,00) rispetto alle consuete abitudini.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com