Altri Sport

7Bello a Cosenza, buona la prima! Ct Campagna: «Siamo cresciuti come un diesel» 

7Bello

COSENZA – Finisce con un rotondo 13-5 il match Italia – Germania nella prima giornata del 4Flags. Dopo un avvio di studio, in cui gli azzurri vanno comunque subito in gol con Figlioli e Bodegas, autore di quattro reti, si fa sotto la Germania che con tre reti in pochi minuti riesce a soprassare l’Italia e a chiudere il primo parziale sul 3-2. Il Settebello non accusa il colpo e, trascinato dallo splendido pubblico di casa, al rientro in vasca prende il largo. Tutto frutto del gran lavoro al centro di Bodegas, che al centro diventa dominante. Tre reti e 5-4 a metà gara. Poi è solo Italia. Campagna prova il doppio mancino con Echenique e Gallo sugli scudi. L’argentino naturalizzato italiano segna due reti in un terzo tempo in cui Di Fulvio e Figlio completano l’opera e portano gli azzurri sul 9-4. Gli ultimi 8 minuti sono giocati tra gli applausi del pubblico che sottolinea le reti di Figlioli, Di Fulvio, Gallo e Bertoli.

ITALIA – GERMANIA 13-5 (2-3; 3-1; 4-0; 4-1)

Italia: Del Lungo, Di Fulvio 1, Molina, Figlioli 3, Fondelli 1, Velotto, Renzuto, Gallo 1, Presciutti, Bodegas 4, Echenique 2, Bertoli 1, Nicosia, Dolce. Allenatore: Campagna.

Germania: Schenkel, Reibel 1, Van Der Bosch 1, Real 1, Preuss, Jungling 1, Illinger, Strelezkij, Kuppers, Cuk, Restovic 1, Eidner, Gotz, Zech, Schulz. Allenatore: Stamm

Arbitri: Peris e Zwone

Note: Circa 1000 spettatori. Espulsioni: Italia 5/14; Germania 1/8. Espulsione definitiva per Preuss al terzo tempo, Restovic e Eidner al quarto tempo.

Buone indicazioni per il c.t. Campagna Campagna

Soddisfatto il commissario tecnico Alessandro Campagna per la prima uscita nel torneo di Cosenza che deve servire per affinare la preparazione in vista dell’Europeo ormai alle porte. «Non abbiamo avuto un buon approccio alla gara, i tedeschi ci hanno messo in difficoltà e abbiamo preso tre gol. Poi man mano ci siamo sciolti come un buon diesel e alla fine il distacco è aumentato. Posso dire che soprattutto al terzo tempo abbiamo fatto delle belle giocate».  L’Italia ha mostrato quindi buoni margini di migliramento, nonostante l’avvio sottotono. Voglia di non scoprirsi troppo davanti ai primi avversari di Barcellona?«Può darsi che sia successo questo nel subconscio dei giocatori. Oppure semplicemente in questi giorni stiamo caricando di lavoro e quindi può darsi che i ragazzi non erano ancora sciolti nei movimenti». Sebbene battuta stasera, Campagna invita comunque a non sottovalutare la Germania. «Può giocare meglio di così. Stasera mancava un elemento importante. E’ una squadra forte fisicamente e quindi la prima partita d’sordio sarà delicata e difficile e dobbiamo stare attenti».

L’altra gara 4 Flags

Nel match pomeridiano l’Olanda ha ampiamente battuto la Cina 11- 6. Gli Oranje partono con il piede giusto e nei primi due tempi mettono in chiaro le cose con un perentorio 4-0. La Cina si sveglia tardi e prova a recuperare trascinata da Zhang Chufeng, autore di 5 reti. Non basta però, perché l’Olanda controlla, guidata da un De Koff autore di un bel poker. 

CINA – OLANDA 6-11 (0-3; 0-1; 3-4; 3-3)

CINA: Wu Honghui, Qin Fada, Peng Jiahao 1, Chen Jinghao, Xie Zekai, Sha Shi, Chen Zhongxian, Chen Rui, Chen Yimin, Chu Chenghao, Zhang Chufeng 5, Tan Fehiu, Linag Zhiwei, Zhu Gelin. All: Porobic

OLANDA: Wagenaar, Van Der Burg, Winkelhorst 2, Van Der Horst, Van Ijperen 1, Lindhout, Gottemaker, Nispeling1, Muller 1, Janssen 1, Kopman, Lucas 1, De koff 4, Filipovic. All: Van Galen

ARBITRI: Petronilli e Haentschell

A seguire, e prima del serale Italia – Germania, è andata di scena una coloratissima cerimonia d’apertura con la presentazione delle quattro formazioni impegnate al 4 Flags fino a domenica. E sulla tribuna della piscina olimpica buona cornice di pubblica e tanto entusiasmo per questo insolito e bellissimo assaggio di Europei. 

Le gare di domani

Domani appuntamento alle 18,30 per Germania – Cina. Alle 20,00 in vasca le nazionali di Italia e Olanda. Il Settebello a caccia di conferme!

Le gare sono ad ingresso libero e visibili nel canale Youtube del Cosenza Nuoto Official.

PHOTOGALLERY (di Francesco Farina)
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com