Altri Sport

A Marignano sconfitta in tre set per Soverato

Marignano - Soverato

Omag Marignano – Volley Soverato 3 – 0 (Parziali set: 25/10; 25/21; 27/25)

S.G. MARIGNANO: Mandrelli ne, Battistoni 3, Pinali 13, Saguatti 5, Mazzotti, Gibertini (L), Manfredini 17, Casprini ne, Guasti, Gray 4, Caneva 10, Lualdi 10. Coach: Stefano Saja

VOLLEY SOVERATO: Boriassi 6, Formenti, Napodano (L), Aricò 5, Boldini, Barbiero, Guidi 9, Tanase 8, Saccani, Mangani 9, Riparbelli. Coach: Bruno Napolitano 

ARBITRI: Licchelli Antonio – Usai Piera

MURI: Marignano 9, Soverato 6

Termina con la vittoria per 3-0 dell’Omag Marignano contro il Soverato l’incontro della penultima giornata della “pool promozione”.

E’ stata una partita che la squadra di coach Saja ha interpretato bene sin dalle prime battute con Soverato che non è riuscito poi a recuperare gli svantaggi nei vari parziali e solamente nel terzo set ha avuto la possibilità di riaprire il match. Uno stop che comunque non pregiudica l’accesso alla fase play off promozione della squadra di coach Napolitano che nel prossimo turno chiuderà la regular season ospitando la Conad Ravenna ormai fuori dagli spareggi promozione.

Coach Napolitano è costretto a rinunciare alla statunitense Hillary Hurley che nel match contro Perugia si è infortunata; l’atleta, grazie alla tempestività della società, è stata sottoposta ad intervento al menisco nella giornata di venerdì ed è già rientrata a casa. I tempi di recupero sono stimati in 15/20 gironi.

PRIMO SET

Le locali si portano sul punteggio di 6-2 costringendo Soverato al primo time out. Spinge la squadra di coach Saja che allunga sul 10-3 e il parziale prosegue a senso unico con l’Omag che chiude 25/10.

SECONDO SET

Parte meglio la squadra di casa anche nel secondo set e sul punteggio di 7-3 coach Napolitano ricorre al time out; la squadra calabrese reagisce e riesce, con un bel break, a portasi e meno due da Marignano, 13-12, con time out questa volta per coach Saja. Al rientro in campo riprende a far punti la compagine locale e si porta a più cinque nel punteggio, 17-12, ed è time out per le ioniche del presidente Matozzo. Marignano si porta a meno tre dal set, 22-16, ma Soverato recupera qualche punto e si rifà sotto, 23-19; arrivano tre palle set per Manfredini e compagne, 24-21. Chiudono le marchigiane con il punteggio di 25/21. Nel terzo parziale entra in campo senza dubbio un Soverato diverso che rimane attaccato al punteggio nella prima parte, come testimoniato dal tabellone luminoso, 13-13 e 16-16. Le biancorosse si portano avanti e coach Saja chiama time out con Soverato avanti adesso 16-18; è un finale di set emozionante e tiratissimo con le due squadre vicine nel punteggio che vede avanti le ospiti 19-20 con time out Soverato. E’ di nuovo parità, 21-21 con il pubblico di casa che incita la propria squadra; brutto errore di Marignano e Soverato và sul più due, 21-23 con time out chiesto da coach Saja.

TERZO SET

Al rientro, due attacchi fuori di Soverato ridanno la parità alle padrone di casa che guadagnano anche il primo match point con muro su Mangani ma Tanase annulla e si và così ai vantaggi, 24-24 e 25-25. Ancora un muro delle locali che hanno a disposizione la terza palla match, 26-25 e questa volta la squadra di Saja chiude il set 27/25 conquistando così i tre punti. Per Soverato nessun dramma, con le ragazze di coach Napolitano che da martedì riprenderanno gli allenamenti in vista dell’ultimo impegno di regular season contro la Conad Ravenna.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com